Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Sarà a Monaco l’assemblea plenaria del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa

Nel corso dell'incontro, i Presidenti delle Conferenze Episcopali d'Europa incontreranno il principe Alberto II e altre autorita' locali

Monaco. L’assemblea plenaria del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (Ccee) si svolgera’ quest’anno dal 6 al 9 ottobre prossimo nel Principato di Monaco su invito di mons. Bernard Barsi, arcivescovo del Principato.

I lavori, a porte chiuse, prevedono momenti di confronto e riflessioni sulle sfide dell’Europa oggi, la missione della Chiesa e il servizio del Ccee, che nel 2016 ha compiuto 45 anni. La Plenaria, si legge in una nota, prevede inoltre un rapporto dell’Osservatorio sull’Intolleranza e la discriminazione dei cristiani in Europa, le sfide della Chiesa negli altri continenti e il dialogo con la Chiesa Ortodossa.

Nel corso dell’incontro, i Presidenti delle Conferenze Episcopali d’Europa incontreranno il principe Alberto II e altre autorita’ locali.

In occasione dell’assemblea plenaria, i presidenti delle Conferenze episcopali d’Europa membri del Ccee procederanno all’elezione della nuova Presidenza Ccee per il quinquennio 2016-2021.

Alla carica di presidente, attualmente ricoperta dal cardinale Peter Erdo, arcivescovo di Esztergom-Budapest, e dei due vice-presidenti (uno dei due attualmente e’ il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei) sono eleggibili i presidenti delle Conferenze episcopali
attualmente in carica. Nella stessa occasione saranno eletti i membri Ccee del Comitato Congiunto Ccee-Kek (Conferenza delle Chiese Europee) e della Commissione Ccee-Secam (Simposio delle Conferenze Episcopali d’Africa e Madagascar).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.