Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Sanremo si conferma “città della musica”. Il bilancio dell’assessore Cassini dopo la grande festa di ieri fotogallery

Altri appuntamenti questa sera e poi il grande saluto all'estate con un concerto dedicato a Pepi Morgia. Tra gli ospiti: Claudio Baglioni

Sanremo. E’ positivo il bilancio della “festa della città” che ieri, dal pomeriggio fino a notte, ha trasformato Sanremo in una grande, vivace, colorata location per la movida estiva.

“C’era tanta tanta gente”, dichiara soddisfatta l’assessore a Turismo e Manifestazioni Daniela Cassini, “Sia per strada che nei locali, che erano pieni. Penso che da questo punto di vista si possa esprime soddisfazione”.

Musica e non solo, in una serata di divertimento sano e tranquillo, che è piaciuta a residenti e turisti. “Dagli spettacoli sul palco, dall’orchestra sinfonica al tango argentino, ai rapper in piazza Colombo fino ai punti musicali nelle varie piazze a cura dei diversi locali privati”, spiega l’assessore, “Noi come comune abbiamo collaborato, pagando la SIAE. Positiva, dunque, anche la grande sinergia che si è creata tra pubblico e privato”.

Non solo musica ma sport anche, con la conclusione delle Vele d’Epoca e con l’arrivo della prima edizione della Limone – Sanremo: “Anche questo appuntamento è stato per noi motivo di orgoglio”, dice Daniela Cassini.
Tutto si è svolto in modo tranquillo, sereno: un divertimento sano ma non per questo meno gustoso. Anzi. “Non ci sono stati problemi, né tafferugli”, sottolinea l’assessore, “Tutto si è svolto in serenità”.

Sanremo non si ferma. Il divertimento e gli appuntamenti continuano: “Siamo impegnati in questo periodo di fine estate”, spiega l’assessore, “Questa sera a Pian di Nave avremo Francesco Baccini, con l’ultimo appuntamento di Caffé Venezuela, mentre a San Siro avrà luogo una rappresentazione della rassegna di teatro dialettale a cura della Compagnia stabile Città di Sanremo”.

Ma il saluto ad una stagione che è stata bollente, sotto ogni punto di vista, sarà domenica 11 settembre con il grande concerto in memoria di Pepi Morgia, “Oltre le luci”, che vedrà la partecipazione di grandi artisti a livello nazionale a partire da Claudio Baglioni: “Sarà il modo migliore”, commenta Daniela Cassini, “Di chiudere un’estate che anche dal punto di vista turistico ha dato soddisfazioni, regalando numeri positivi”.

Sanremo, dunque, si conferma capitale italiana della musica: “L’indirizzo è questo e bisogna lavorare sempre di più, noi come amministrazione comunale insieme a tutti gli altri operatori privati. Quello che è stato ottimo anche ieri sera è proprio questa sinergia con i privati che si sono resi disponibili a costruire punti spettacoli, a mettere gruppi sulla strada e quindi hanno reso vivace la città”, dichiara l’assessore, “C’è stata una bella collaborazione: bisogna lavorare su questa prospettiva, con questo schema. Bisogna far sì che queste occasioni siano sempre più ravvicinate tra loro e possano rappresentare durante tutto l’anno degli appuntamenti in grado di avvicinare la musica ai cittadini”.

“Sanremo, con tutte le sue eccellenze musicali è già la città della musica per antonomasia a livello italiano”, conclude la Cassini, “Però bisogna veramente che la città viva la musica durante tutto l’anno”.

(Galleria fotografica a cura di Andrea Di Blasio)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.