Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Sanremo, a volte ritornano: “Maradona” è di nuovo in città fotogallery

Eiare Daher, questo dovrebbe essere il vero nome dell'uomo, era stato espulso dall'Italia nel luglio scorso

Sanremo. Noto alle forze dell’ordine (e non ai tifosi del Napoli), il “Maradona” nostrano è tornato in città dopo che, nel luglio del 2015 era stato espulso dall’Italia per essersi reso protagonista, in molteplici occasioni, di episodi criminosi. Questa sera è stato avvistato al porto vecchio della “Città dei Fiori”, davanti ai locali di via Nazario Sauro.

Arrestato quattordici volte e identificato almeno una ventina, “Maradona” (che dovrebbe chiamarsi Eiare Daher) ha sempre fornito le generalità più disparate. Minacce, violenza privata, resistenza e spaccio di droga: questi alcuni dei reati commessi negli anni dal nordafricano che con il goleador argentino non ha nulla a che spartire se non la somiglianza.

Eiare Daher è conosciuto anche con il soprannome di “Shaggy”, lo stesso di un uomo trovato cadavere in strada Monte Ortigara, sopra Coldirodi, il 9 marzo del 2014: il mistero sull’identità del magrebino continua.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.