Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Rottura della tubazione, Pilati: “Chiediamo che per il 2017 sia attuata la revisione del servizio di acquedotto”

La nota di Americo Pilati, presidente regionale di Federalberghi, rivolta al sindaco Giacomo Chiappori per l'ennesima rottura della tubazione dell'acqua potabile in zona Sant'anna

Diano Marina. Dopo l’ennesima rottura della tubazione utilizzata per la distribuzione dell’acqua potabile in zona Sant’Anna a Diano Marina duro intervento degli albergatori attraverso il presidente regionale di Federalberghi, Americo Pilati.

“La riparazione – osserva Pilati che ha immediatamente protestato per iscritto con il sindaco Giacomo Chiapporicomporterà con ogni probabilità l’interruzione del servizio. Una città turistica come la nostra si presenta agli ospiti anche attraverso i servizi di base che vengono forniti e che vengono confrontati con quelli delle località concorrenti. E’ quindi necessario trovare una soluzione definitiva al problema esposto anche per garantire la competitività turistica del territorio”.

Il presidente regionale di Federalberghi prende spunto dai lavori in corso per il collegamento con il depuratore di Imperia per sottolineare che: “Era stata data indicazione che il rifacimento delle tubature per la distribuzione dell’acqua sarebbe avvenuto in occasione del collegamento dei servizi fognari con Imperia. Purtroppo nulla di tutto questo, immaginiamo per mancanza di fondi. Ora chiediamo che per il 2017 sia attuata la revisione del servizio di acquedotto prevedendo i necessari investimenti che devono rientrare nelle priorità dell’amministrazione comunale”.

“Una città turistica come Diano Marina - conclude Americo Pilati deve assicurare il buon funzionamento e la qualità dei servizi essenziali. Problemi di questo genere non aiutano. Anche lo stato d’animo degli operatori ne risente, non lascia lavorare tranquilli”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.