Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Riva Ligure in festa per il 32esimo Raduno Alpino fotogallery

Giuffra: "mi rivolgo agli alpini perchè continuino nel loro cammino impegnato a fronte di una comunità che ben gli vuole e che tutti i giorni, gli rende omaggio"

Riva Ligure. Il Paese in festa per il Raduno Alpino tenutosi in mattinata. Dopo l’accoglienza e il rinfresco di benvenuto in piazza Matteotti è seguito l’alza bandiera e l’onore ai caduti.

Tra le autorità civili e militari che hanno preso parte alla manifestazione giunta alla 32esima edizione, il sindaco di Riva Ligure Giorgio Giuffra, il primo cittadino di Santo Stefano al Mare Elio Di Placido, il Comandante della Stazione Carabinieri di Santo Stefano al Mare, il Tendente Colonnello, nuovo comandante della base logistica di Sanremo Alessandro Recine.

“Nel ricordo dell’ex Presidente Ciampi, che intendeva il Tricolore quale simbolo della coesione dell’unità nazionaleha commentato il sindaco Giuffra - mi rivolgo agli alpini perchè continuino nel loro cammino impegnato a fronte di una comunità che ben gli vuole e che tutti i giorni, gli rende omaggio per quel che fanno anche in maniera spesso e volentieri, silenziosa. Un ringraziamento doveroso, non di circostanza ma che nasce dal cuore. Il gruppo alpino di Riva-Santo Stefano ogni qualvolta ce n’è bisogno e soprattutto nelle difficoltà, mostra il suo volto più bello che è quello solidale e della riconoscenza. Tanto è l’affetto che la nostra nazione ha verso questo corpo e ogni volta che sentiamo  pronunciare la parola “alpino” ecco che sui nostri volti appare un sorriso che è di stima e di rispetto perchè è tanto l’affetto che la nostra popolazione ha verso questo corpo”.

Anche il sindaco Di Placido ha colto l’occasione per ringraziare gli alpini. “La mente non può non andare a sabato scorso – ha ricordato il primo cittadino – quando il vostro contributo insieme a quello offerto da altre 19 associazioni del comune, è servito per aiutare con una cena solidale, le popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma. Ci siete sempre e non vi tirate mai indietro. La vostra è una presenza umile e costante nel quotidiano”.

“Svolgete un’attività fondamentale sul territorio – ha dichiarato il Tenente Colonnello Recineattività di deterrenza e prevenzione che porta dei valori fondamentali che oggi, i nostri giovani, devono seguire nelle attività svolte nel volontariato che è molto importante sul territorio nazionale ed estero. La base logistica di Sanremo è presente e c’è sempre per tutti voi”.

 

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.