Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Protezione civile, approvata l’intesa tra Regione Liguria e Enel per la gestione emergenza

Ass. Giampedrone: “Di fronte ai rischi presenti sul territorio ci siamo posti il problema di garantire una maggiore collaborazione”

Genova. E’ stata approvata oggi dalla Giunta regionale ligure, su proposta dell’assessore alla protezione civile e all’Ambiente, Giacomo Giampedrone l’intesa tra Regione Liguria e ENEL per la collaborazione nelle attività di protezione civile. La convenzione operativa si inserisce nell’ambito dello sviluppo del nuovo sistema di Protezione civile regionale avviato dalla Regione da un anno per migliorare la risposta operativa in caso di allerta. Obiettivo dell’intesa odierna è quello di consolidare i rapporti di collaborazione  fra Enti per la gestione dei servizi essenziali durante le emergenze.

“Di fronte ai rischi presenti sul territorio regionale e nell’ambito della riorganizzazione del dipartimento di Protezione civile – spiega l’assessore Giampedrone – ci siamo posti il problema di garantire una maggiore collaborazione tra Regione Liguria e i gestori dei servizi essenziali, sia nella fase di previsione, di prevenzione dei rischi e di gestione dell’emergenza. Con questa intesa si creerà un filo diretto con ENEL, che potrà prevedere anche la presenza di personale apposito nella nostra Sala Operativa per garantire la continuità del servizi elettrico, tutelando così gli interessi della comunità”.

A questo proposito verrà costituito da subito un gruppo di lavoro che avrà il compito di definire le attività nelle aree di comune interesse e che organizzerà moduli di formazione congiunta ed esercitazioni. “In Liguria  Enel gestisce impianti e infrastrutture che svolgono funzioni fondamentali per la collettività, come la produzione e la distribuzione di energia e che possono assumere un ruolo centrale in caso di emergenze – spiega Franco Gizzi – responsabile Protezione civile di ENEL – il protocollo  approvato oggi conferma l’impegno condiviso con l’Amministrazione regionale e mette al centro la tutela dei cittadini nell’azione del sistema di Protezione civile, con l’obiettivo di assicurare risposte sempre più rapide per la gestione e la risoluzione delle criticità”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.