Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Pigna, M5S: “Fermiamo la centrale idroelettrica. A rischio patrimonio storico-naturalistico locale”

MoVimento 5 Stelle Liguria: "Opera inutile e dannosa"

Pigna. “La centrale idroelettrica di Pigna non solo è inutile, ma anche profondamente dannosa per il patrimonio storico e naturalistico locale”.

Lo dicono Alice Salvatore e Marco De Ferrari, portavoce del MoVimento 5 Stelle in Regione Liguria, offrendo la propria solidarietà al Comitato “Amici del rio Carne”, da tempo in prima linea, anche con una petizione on line, per fermare un progetto dalle ricadute potenzialmente devastanti sul territorio e sul rio, affluente diretto del torrente Nervia, area protetta SIC.

“L’impianto, così com’è progettato – spiegano i M5S – rischia di sconvolgere la flora e la fauna del rio, la cui portata peraltro è troppo scarsa per alimentare una centrale delle dimensioni previste. A rischio ci sono anche i laghetti di Pigna e il mulino storico cinquecentesco, che finirebbe per essere sommerso da un lago artificiale previsto del progetto. Quindi cui prodest?”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.