Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

L’Ugl dice no all’incontro con la dirigenza del Casinò

In merito alle iniziative di scioperi messe in atto da altre organizzazioni, lasciamo libertà di scelta

Più informazioni su

Sanremo. “La Segreteria Ugl casinò Sanremo comunica, in merito alla richiesta di incontro unitario , da parte della Casino spa ,con le altre sigle sindacali il proprio rifiuto a parteciparvi. Tale scelta – scrive il sindacato Ugl – nasce dalla coerenza espressa fin da subito ai vertici aziendali.
Troviamo strano questo modo di agire facendo finta di non sapere da parte della Casinò spa.

La nostra segreteria  ribadisce ancora una volta la volontà di intraprendere una trattativa senza dipendere da altre sigle . Palesi sono le responsabilità sia di chi propone sia di chi da credito nella attuale dirigenza dei rapporti sindacali e gestionali ( vedi ultimo atto le selezioni ruolo giochi svolte che non hanno ancora risolto i problemi : anzi  )L’UGL casinò non è disposta a fare da stampella a nessuno.
Quanto alle motivazioni fornite dall’azienda, tramite lettera inviata da parte dell’ing . Prestinoni, inerenti agli eventuali costi sostenuti nella trattativa del rinnovo contrattuale , Lo invitiamo a fare economia durante tutta la gestione, limitando costosissime consulenze , ed eventuali assunzioni di responsabili del personale ( magari ex membri di cda della solita partecipata in crisi)a cifre esorbitanti. Ricordiamo a tutti gli attori che amministrano soldi pubblici , auspichiamo  inoltre che a livello politico (vedi Sindaco ed Ass. alle Partecipate) vi siano indirizzi chiari e precisi finalizzati al contenimento dei costi e non solo ai dipendenti.

In merito alle iniziative di scioperi messe in atto da altre organizzazioni, lasciamo libertà di scelta.

Rimaniamo a disposizione per ogni ulteriore convocazione per ribadire quanto espresso nelle precedenti riunioni ma solo a tavoli separati .
Invitiamo l’azienda a pesare meglio le dichiarazioni di chi prima cerca tavoli separati dichiarando scioperi e poi chiede unità.
Tavoli separati che presumiamo possano finalmente ottenere.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.