Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

L’imperiese Francesco Goggi al via per la seconda volta al “Giro dei Giganti”

L'atleta imperiese partecipa ad un giro che abbraccia tutti e quattro i giganti della Valle Aosta: il Gran Paradiso, il Monte Bianco, il Cervino e il Monte Rosa

Imperia.  Si chiama “Tor des Géants, ovvero il “giro dei giganti” in dialetto valdostano, è la prima e unica gara di trail che unisce la lunga distanza all’individualità del corridore. E alla partenza ci sarà anche Francesco Goggi, il poliziotto in servizio alla questura di Imperia. L’ultra trail si terrà da oggi al 18 settembre, una gara unica e spettacolare, per lunghezza, bellezza dei paesaggi, durezza del percorso. “Un’emozione grandissima per chiunque partecipi come corridore, come spettatore o come volontario”, dice l’atleta.

Il Tor des Géants è un giro che abbraccia tutti e quattro i giganti della Valle Aosta: il Gran Paradiso, il Monte Bianco, il Cervino e il Monte Rosa. Correre per sei giorni richiede una grande forma fisica, ma soprattutto mentale e spero di riuscire in questa impresa

“Partenza e arrivo sono a Courmayeur Mont Blanc ma la gara – spiega Francesco Goggi – coinvolge tutta la regione Valle d’Aosta lungo i suoi bellissimi sentieri ai piedi dei più importanti 4000 delle Alpi. E’ considerato l’ultra trail più duro del mondo, con un percorso che si snoda lungo le due Alte Vie della Valle d’Aosta con partenza e arrivo a Courmayeur Mont Blanc”.

Un gara che si snoda per un totale di circa 330 km (200 miglia) e 24.000 metri di dislivello positivo, seguendo per prima l’Alta Via n°2 verso la bassa Valle e ritornando per l’Alta Via n°1. Lungo il tracciato sono previsti diversi punti di ristoro, riposo e soccorso. Oltre a Goggi alla gara ci sará anche l‘altro imperiese Lorenzo Gariano che quest’anno festeggia il decennale di ascesa sull‘Everest.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.