Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

L’Associazione Palo Libera Tutti si prepara alla campagna “autunno – inverno 2016/2017: ci sono anch’io”

Sotto i riflettori della PLT una problematica ancora in parte sommersa che merita invece attenzioni elevatissime: la violenza assistita!

Il Presidente dell’Associazione Palo Libera Tutti, Jackie Assunta De Luca lancia ufficialmente  il motiv che quest’anno caratterizzerà la PLT: la “ violenza assistita!

Un passo in avanti nella battaglia contro i maltrattamenti in famiglia  di cui l’Associazione si occupa con successo da tempo attraverso campagne, eventi e programmi tv ( Mi Presento sono Donna andato in onda su Imperia Tv).

Mentre continua il lavoro di molte associazioni contro  la violenza sulle donne , la PLT fa un passo in avanti! Dopo aver coniato per prima il termine “ Gaslitging” intendendo una sorta di manipolazione mentale cui molte vittime sono sottomesse e che rientrerebbe nel quadro della violenza psicologica ancora poco considerata come reato a se stante, c’e’ un aspetto di questa drammatica realtà su cui è necessario scendere in campo!

La violenza assistita è un  termine ancora poco coniato che sta ad identificare una sorta di pressione psicologica seguita da atteggiamenti violenti, anche fisici,  da parte di un genitore nei confronti dell’altro in presenza dei minori!

Talvolta purtroppo,  le condotte vengono perpetuate direttamente su di essi!

Un’alta percentuale di bambini e ragazzi , oggi in Italia,  è obbligata ad assistere a ripetute scene di violenza sia fisica che verbale tra i genitori o tra soggetti a loro  legati affettivamente.

Non si tratta di litigi sporadici di coppia ma di continue vessazioni ed atteggiamenti che rientrano nel quadro della “ violenza endofamiliare” di cui ( in percentuale maggiore) sono vittime le donne!

Purtroppo la “ violenza assistita”  è una vera e propria forma di maltrattamento nei confronti dei minori, il piu’ delle volte sottovalutato o addirittura ignorato anche nelle cause di separazione dove, paradossalmente, si tende per  “ filosofia Giuridica” ad indirizzare i bambini alla frequentazione di entrambe le figure genitoriali nonostante ci siano i presupposti per agire con piu’ cautela!

Il reato di violenza assistita è previsto nel nostro Codice Penale come circostanza aggravante del reato di maltrattamenti in famiglia introdotto nella  famigerata  “Convenzione d’Istanbul” in riferimento alla prevenzione e lotta contro la violenza nei confronti delle donne e nello specifico la violenza domestica  e poi ripreso dal nostro Ordinamento Giuridico  il 14 agosto del 2013, n. 93 sulle disposizioni urgenti in materia di sicurezza e per il contrasto della violenza di genere.

Raccontare cos’e’, evidenziare il sommerso, sensibilizzare l’opinione pubblica,  indirizzare verso la tutela dei minori, proteggere i bambini e ragazzi , sarà la mission dell’Associazione Palo Libera Tutti dice la  sua Presidente  De Luca piu’ volte impegnata in avanscoperta a denunciare i silenzi ed i vuoti normativi in riferimento a tali tematiche!

Intanto sono aperte le iscrizioni ed i tesseramenti chiunque puo’ indirizzare una mail a “ Paloliberatutti@gmail.com” chiedendo informazioni.

La PLT si prepara a due grossi eventi tra Ottobre , Novembre e Dicembre dei quali si parlerà presto!

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.