Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

La truffa corre sul filo, nuovi raggiri al telefono anche in Riviera

Lo scopo è quello di ottenere i dati necessari per un passaggio di gestore all'insaputa del titolare del contratto

Più informazioni su

Imperia. “La telefonata truffa inizia sempre con la frase ‘E’ lei il signor/la signora…”. Un “sì” di risposta che viene registrato per essere usato per fingere l’assenso a un nuovo contratto mai chiesto.

Una nuova ondata di truffe telefoniche è in agguato tanto che la polizia ha messo in guardia gli utenti. “Sono infatti molti i cittadini che segnalano di aver ricevuto strane telefonate riguardo le proprie bollette di gas ed energia con lo scopo di ottenere con l’inganno i dati necessari per un passaggio di gestore all’insaputa del titolare del contratto”,

“Al telefono si viene contattati da una società (non vengono fornite generalità precise) che afferma di occuparsi della fatturazione delle bollette di gas energia – spiegano alla polizia – Chi ci contatta ci informa di aver riscontrato che stiamo pagando un prezzo troppo elevato e che dal prossimo mese ci attiveranno una tariffa più conveniente valida per tutto il 2016 e 2017. Per portare a termine l’operazione è necessario solo fornire una nostra bolletta”.

“Ed è questo il vero obiettivo dei truffatori: ottenere il numero di codice identificativo ‘Pod’ per la bolletta dell’energia elettrica e ‘Pdr’ per quella del gas – si sottolinea – Si tratta di dati necessari per attivare a nostra insaputa il passaggio di gestore. Contratti del genere infatti possono essere fatti telefonicamente e la registrazione della conversazione è una prova del consenso del cliente”.

Diverse le persone contattate anche in Riviera. Per questo motivo la raccomandazione della polizia è quella di drizzare le antenne e prestare attenzione quando si risponde al telefono.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.