Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Inchiesta su Civitas, Merlenghi: “Il danno e la beffa”

Mauro Merlenghi si esprime sul caso ‘Civitas’

Più informazioni su

Ventimiglia. L’ex Consigliere comunale di Ventimiglia, Mauro Merlenghi, in relazione alle ultime notizie sul caso ‘Civitas’ afferma: “Leggo dalle varie testate giornalistiche sia stampate che sul web che gli arresti e i mandati di comparizione relativi all’affare Civitas sono merito di tutti, dall’opposizione alla maggioranza.

Mai visto una simile corale unità di intenti e di meriti, ma ci si dimentica che precedentemente nessuno di loro si era mai esposto a difendere la Civitas, dei i consiglieri comunali che facevano parte del Consiglio di Amministrazione o dei membri della commissione di controllo analogo anzi i però e i ma erano all’ordine del giorno.

L’attuale maggioranza che gongolava nel suo delirio di voler distruggere il mostro a sette teste e l’attuale opposizione silente perché non era opportuno esporsi: era troppo presto, adesso tutti padri della legalità e merito loro che i mariuoli siano stati presi.

Lasciamo correre queste considerazioni che sono aspetti marginali della questione, però alcune considerazioni puntuali fanno fatte. Credo che sia lecito domandarsi: ma il controllo della società, che ricordo a tutti è di proprietà del comune ed è il socio unico, non dovrebbe essere rigoroso e accurato sia dal punto di vista amministrativo che politico da parte della attuale maggioranza?

Certo quello politico c’è stato ma inquinato dall’ideologia e quindi dal non volere vedere al realtà dei fatti e il mostro andava distrutto: costi quel che costi eccome se c’è costato.

Questa nebbia ideologica li ha portati ha non voler fare quello che amministrazione seria avrebbe dovuto fare il CONTROLLO.

Se qualche mariuolo ne ha approfittato ci penserà la giustizia a fare il suo ma politicamente rimane grave anzi gravissimo il comportamento di questa amministrazione che non ha assolutamente, volutamente, controllato e posto rimedio aspettando che altri intervenissero ma ormai il danno alla città era fatto.

Questo danno si poteva e si doveva evitare e adesso vorrebbero farci credere che il merito è tutto loro che i mariuoli sono stati scoperti? Dovevate impedirglielo e non essere al settimo cielo perché finalmente il vostro sogno si avverava”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.