Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Incendio al furgone del melonaro, carabinieri indagano a 360°: nessun innesco o accellerante, le fiamme partite dalla cabina foto

Al momento i militari dell’Arma stanno raccogliendo testimonianze e acquisendo i filmati delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona

San Bartolomeo al mare. Sono in corso indagini a 360 gradi da parte dei carabinieri del Comando di Imperia per risalire all’origine del rogo che questa notte verso le 2 ha distrutto il furgone di un “melonaro”. Il mezzo si trovava parcheggiato in via Roma all’altezza del civico 150. Per ora non sono stati trovati elementi – inneschi o acceleranti – che possano far pensare alla mano di qualcuno che abbia incendiato il mezzo.

Le fiamme però sembrano essere partite dalla cabina, fattore che potrebbe essere associato al dolo. Il camion è relativamente vecchio – ha circa 400.000 chilometri – ma veicoli di questo genere hanno una vita operativa ben più lunga. I proprietari, che lavorano in tutta la riviera di Levante, sono di origine napoletana. Al momento i militari dell’Arma stanno raccogliendo testimonianze e acquisendo i filmati delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.