Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Imperia Sgrunt rema verso il 2017 con un successo di pubblico

Alla chiusura della tre giorni dedicata al fumetto è grande la soddisfazione dell’organizzazione e degli ospiti. Già aperte collaborazioni per il futuro

Imperia. Alla sua terza edizione Imperia Sgrunt cresce, e chiude in positivo la tre giorni dedicata al fumetto e al mondo dell’illustrazione svoltasi a Oneglia, tra la banchina di Calata G.B Cuneo e le sale della Biblioteca Civica Leonardo Lagorio.

“Sono stati tre giorni all’insegna della positività – commenta Stefano Ascheri, presidente dell’Associazione culturale SetteCinque, che organizza l’evento con la collaborazione del Comune di Imperia l’affluenza del pubblico è stata costante da venerdì a domenica, con flussi di visitatori più contenuti nelle mattinate ma molto elevati dal tardo pomeriggio alla serata”.

Ruotano intorno a 300 le presenze registrare in biblioteca, tra le diverse conferenze e la mostra “Carta, matita e Liguria” dedicata ai disegnatori del Ponente, che proseguirà fino al 10 settembre.

“Visto l’ottimo riscontro, alcuni espositori hanno già confermato l’adesione per il prossimo anno – annuncia Ascheri – per esempio porteremo avanti la collaborazione con Guruguru. Anche i locali della banchina e delle zone limitrofe hanno registrato affluenza e partecipazione serale per tutta la tre giorni, dimostrando grande soddisfazione”.

Fioccano in queste ore sui social i ringraziamenti sinceri e spontanei di tanti ospiti, grati per la calda accoglienza e l’organizzazione e positivamente colpiti da Imperia. Anche in questo caso sono già allo studio delle future collaborazioni. Tra i tanti illustratori e autori, Graziano e Massimiliano Lanzidei con Mirka Ruggeri (autori della graphic novel “Canale Mussolini”), che sugli organizzatori di “Imperia Sgrunt” hanno scritto “sono stati perfetti. Non è da tutti riuscire a far sentire un autore, un vero e proprio artista. E ho avuto l’impressione che fosse il loro obiettivo principale”.

E ancora Alessandro Parodi e Fabrizio Longo (autori della graphic novel “Porci con le ali”), Dario Odde (“Io sono chiavica”, Shockdom), Victorlaszlo88 (youtuber, autore di “L’Inferno di Victor” Limited Editions Books), Federica Di Meo (“Somnia” della Panini Comics), Roberto Gagnor (autore di Topolino), Salvatore Callerami (autore di “Lui e l’orso” della Renbooks e “Dandelion” di Shockdom), Michela Gastaldi (illustratrice di “Da grande NON voglio fare la principessa” MdS Edizioni), Isabella Labate (illustratrice di “Lungo il cammino”, Orecchio Acerbo).

Tra conferenze, sessioni di disegno, workshop, i laboratori per bambini di Gagnor e la sessione di scultura di Mauro Pietro Gandini, che ha dato una vita tridimensionale al personaggio-mascotte della manifestazione, “Capitan Mugugno”, il pubblico ha potuto soddisfare ogni curiosità.

Soddisfatti, infine, anche gli organizzatori, che confidano in una maggiore attenzione da parte degli enti pubblici per le edizioni a venire, e che ringraziano i tanti volontari che hanno aiutato durante la manifestazione, la direttrice della biblioteca e tutto lo staff per il supporto e la collaborazione, il Comune di Imperia e la GoImperia, la fumetteria Guruguru, la casa editrice Shockdom e tutti gli espositori, nonché gli ospiti che hanno animato la manifestazione, chi partecipando, chi esponendo alla mostra.

Il ringraziamento finale va però agli imperiesi e al pubblico che ha partecipato a Imperia Sgrunt, che ha dato fiducia e carica alla manifestazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.