Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Imperia, screening gratuiti dei Lions alle Vele d’Epoca

I Lions metteranno gratuitamente al servizio degli imperiesi un attrezzato mezzo polifunzionale a bordo del quale saranno effettuate, da personale medico specializzato, visite mediche di vario genere

Imperia. Anche quest’anno, in occasione delle Vele d’Epoca, i Lions metteranno gratuitamente al servizio degli imperiesi un attrezzato mezzo polifunzionale a bordo del quale saranno effettuate, da personale medico specializzato, visite mediche di vario genere.

“Si tratta – dicono i Presidenti dei due Lions Club di Imperia, (Host e La Torre) Andrea Mannari e Fabio Zanella di un appuntamento che viene periodicamente organizzato per realizzare uno dei compiti “istituzionali” del Lions Club International, cioè quello della prevenzione.

Sarà infatti possibile effettuare i seguenti screening:

- esame ecocolor Doppler della biforcazione carotidea per la prevenzione dell’aterosclerosi
– controllo della pressione oculare per la prevenzione del glaucoma
– controllo della densitometria ossea per la prevenzione dell’osteoporosi

Le visite sono completamente gratuite, ma chi lo vorrà potrà offrire un contributo che sarà da noi destinato alla ricostruzione dei paesi colpiti dal terremoto”.

Il camper attrezzato sarà parcheggiato all’ingresso lato piscina delle Calata Anselmi. Il servizio sarà attivo giovedì e venerdì pomeriggio, sabato e domenica tutto il giorno.

“I Lions – dicono ancora Mannari e Zanella – sono in prima linea per aiutare le popolazioni colpite da gravi calamità. Noi non distribuiamo contributi a pioggia, ma concentriamo i nostri sforzi verso interventi che sapremo poi progettare e realizzare, come ad esempio la ricostruzione di scuole, ospedali o altre strutture di interesse pubblico.

La nostra Fondazione Internazionale ha da tempo attivato una raccolta fondi tra il milione e 350 mila soci Lions presenti in 206 Nazioni. Negli ultimi dieci anni, i Lions hanno realizzato, in tutto il mondo, interventi per 50 milioni di dollari. Tutti raccolti grazie a donazioni, tutti impiegati nella ricostruzione, grazie al volontariato Lions”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.