Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Imperia, l’emozione di veder danzare i capodogli nelle acque del mar Ligure

Imperia. Danza sinuoso nell’acqua limpida e calma del mar Ligure. Poi, conscio di aver regalato uno spettacolo unico ai tanti “escursionisti”, affonda la coda nei flutti e si immerge. E’ un capodoglio, uno dei due esemplari avvistati ieri dalla motonave Corsara, durante le consuete uscite in mare di Whalewatchimperia.

Si è mostrato in tutta la sua incredibile “leggerezza”, nonostante sia il più grande predatore che esista al momento attuale sulla della Terra: un capodoglio maschio, infatti, può raggiungere i 18 metri di lunghezza.

Il mammifero, che deve il suo nome allo spermaceti (un organo che ha sul capo e che è colmo di una sostanza oleosa), non è semplice da osservare in superficie in quanto è in grado di immergersi per una durata superiore alle due ore e a profondità superiore ai 2000 metri.

I fortunati che riescono a scorgerlo, dunque, non possono che rimanere incantati dai suoi movimenti, dal suo nuoto pigro, cadenzato da ritmi lenti, quasi ipnotici. Resta in superficie, disteso, inarcando impercettibilmente il dorso e mostrando la pinna. E respira, con grande regolarità (5-6 soffi al minuto). Poi, al termine di una sequenza respiratoria, il capodoglio estrae verticalmente la coda dall’acqua e si immerge in cerca delle sue prede preferite: i calamari.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.