Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Imperia, 140 immobili all’asta. Vendite giudiziarie da record a novembre: in un solo mese saranno 99

Alcuni alloggi risultano ancora occupati dai proprietari, di altri si vedono le foto con i panni stesi sul terrazzo

Imperia. Alcuni alloggi risultano ancora occupati dai proprietari, di altri si vedono le foto con i panni stesi sul terrazzo, ma le procedure vanno avanti lo stesso: a partire da domani fino a metà dicembre avranno luogo 140 aste presso il tribunale di Imperia.
Si tratta di vendite giudiziarie conseguite al pignoramento di beni immobili.

Nel solo mese di settembre, in programma ce ne sono quattordici: la prima è domani, quando si potrà acquistare un immobile in centro a Oneglia a partire dal prezzo base di 142mila euro. E poi ancora mercoledì 14, giovedì 15 e venerdì 16: andranno all’asta, rispettivamente, un alloggio con autorimessa e cantina a Bordighera per 289.687,00 euro e un magazzino sottotetto più un posto auto, sempre nella città delle palme, a 78.750,00 euro. E ancora terreni, bilocali, appartamenti, box auto a Sanremo, Ranzo e Dolcedo, dove per una porzione di fabbricato abitativo di 150 metri quadri con annesso giardino di 460 mq bastano poco più di 98mila euro per fare un’offerta.
Verrà battuto all’asta per 100mila euro un terreno con fabbricati a Coldirodi, frazione di Sanremo, martedì 20 settembre. Il giorno successivo, sempre a Sanremo, partendo da una base di 373mila euro ci si potrà aggiudicare un’area urbana adibita a parcheggio, con un magazzino, un terreno e un fabbricato rurale unifamiliare.
Per un appartamento in condominio nella “città dei fiori” bisognerà attendere giovedì 22 e avere a disposizione almeno 51.200,00 euro. Mercoledì 28 settembre, sarà la volta di altri due appartamenti a Sanremo dai prezzi sempre interessanti: 137mila e 75mila euro.

Il ritmo delle vendite giudiziarie cresce ad ottobre: il prossimo mese ce ne saranno venticinque, quasi una per ogni giorno. Ad essere “in vendita” non sono solo appartamenti in città ma anche casette in piccoli borghi. Come la “tipica casa a torre disposta su due livelli nel centro storico di Perinaldo”, che verrà battuta martedì 4 ottobre con un prezzo base di 83.200,00 euro. Cosio di Arroscia, Cervo e Civezza: in quasi ogni località della provincia ci sono “affari” per chi è disposto ad investire.

Il mese in cui si registra la maggiore concentrazione di aste è in assoluto novembre: ce ne saranno ben novantanove. Un calendario fittissimo, che avrà inizio giovedì 3: quel giorno sono in programma ben 30 aste, di cui otto riguardano una palazzina di Taggia alta sei piani e suddivisa in lotti distinti per essere più facilmente venduta. Novembre è anche il mese ideale per chi cerca cantine a Costarainera e terreni a Ventimiglia: ce ne sono molti in vendita.

A dicembre, invece, in calendario ci sono due sole aste: la prima mercoledì 14 e la seconda giovedì 15.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.