Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Il vescovo titolare Guglielmo Borghetti: “Consapevole dei miei limiti so bene che non piacerò a tutti”

Pieni poteri al presule arrivato il 25 marzo 2015 su decisione di Papa Bergoglio

Albenga/Imperia. “Consapevole dei miei limiti so bene che non piacerò a tutti”. E’ uno dei passaggi della nota scritta dal vescovo titolare della Diocesi di Albenga e Imperia monsignor Guglielmo Borghetti. Da oggi è lui a governare la chiesa locale dopo le dimissioni del vescovo Mario Oliveri. “Più volte nei mesi passati ho avuto la possibilità di sperimentare la sua paternità, la sua fede profonda e la sua finezza d’animo – dice Borghetti – Ora insieme potremo continuare a rendere sempre più bella, ‘senza macchia né ruga’ (Ef 5, 26) questa porzione di Chiesa che cammina pellegrina in Albenga-Imperia”.

“Consapevole dei miei limiti so bene che non piacerò a tutti e so bene che sono difficilmente inquadrabile in schieramenti di comodo e semplificativi – per intenderci ‘tradizionalista’, ‘progressista’, termini per me totalmente insignificanti e di valore solo mediatico e ideologico. Non posso promettervi di non deludervi, ognuno di noi fa come può, posso solo promettervi di mettercela tutta”, conclude il presule toscano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.