Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Il resoconto dell’A.Ge sullo stato dei Servizi Primari inerenti al servizio scolastico nel Comune di Taggia

Nella sede a Taggia durante la 7°riunione della associazione Age, si è potuto dare il via, al progetto Regionale, presentato dalla Presidentessa Regionale sig.ra Deborah Murante denominato "Aiuto le Dipendenze"

Taggia. Durante la riunione dell’Age tenutasi la scorsa sera si è discusso sullo stato dei Servizi Primari inerenti al servizio Scolastico nel Comune di Taggia. 

Iniziando dalla Scuola per l’infanzia Regina Margherita di Taggia, si può dire che la struttura è in buone condizioni e che la gestione del Corpo Docenti è molto apprezzata dai Genitori. C’erano 2 piccole migliorie da fare per le vie di Fuga e sono state fatte, mancava un passamano e un cancelletto per il terrazzo e rimane purtroppo però ancora aperta la sistemazione del giardino che circonda la Scuola per il quale i membri dell’Age hanno presentato un capitolato dei lavori all’ufficio Lavori pubblici.

La situazione dell’Istituto Secondario Ruffini di Taggia si può dire, che al di là di qualche problema di convivenza, si è ottimizzata nel senso che la Palestra dopo gli interventi di quest’estate aprirà il 24 settembre e potrà ospitare eventi e società sportive in piena sicurezza, visto che la Centralina Termica è stata sostituita con tutti i benefici che ne conseguono cioè confort abitativo e risparmio energetico.

“Possiamo dichiarare che, come da noi richiesto in più di un’occasione in ultimo il 29 agosto 2016, I Laboratori Didattici verranno ripristinati assieme alla Segreteria della Scuola Primaria G.B.Soleri, negli ex Uffici del Giudice di pace, (a 20 mt dal plesso scolastico), i tempi di ripristino dei locali è stimato per la prima decade di Ottobre.

Un nostro tesserato ha potuto visionare, assieme al capocantiere, lo stato dei lavori sulla Scuola Mazzini di via San Francesco, ebbene qui tutto è stato messo in sicurezza, sono stati realizzati i bagni nuovi e sono state posizionate le porte antincendio, il selciato intorno all’edificio è stato anch’esso rifatto nuovo, rimane anche in questo caso il ripristino del giardino con annessa potatura degli alberi per poter ultimare l’intervento” – dice il vice presidente Provinciale Bianco Gian Franco.

Per la Scuola Primaria Pastonchi del Viale delle Palme, è previsto, per fine anno, il montaggio di una scala esterna antincendio che va a colmare l’unica lacuna emersa per questo edificio.

“Dopo una serie di contatti possiamo dire che tutta l’amministrazione Comunale, con il sostegno dell’opposizione, è determinata a reperire i fondi per il secondo lotto dei lavori sulla G.B.Soleri. Noi come Associazione abbiamo contattato il comune di Modena, il quale si è trovato 2 anni fa nella nostra stessa situazione, cioè con l’impossibilità di spendere fondi per le Scuole senza sforare il patto di stabilità, ebbene l’amministrazione Modenese si è messa a nostra completa disposizione, ci dà la possibilità di seguire il loro stesso Iter che li ha portati ad ottenere un emendamento dal Miur, per poter intervenire economicamente sulle Scuole scorporando la spesa dal bilancio comunale.

Come dicevamo un anno fa, l’informazione, la comunicazione e l’azione stanno contribuendo a risolvere molte problematiche, sopratutto per dimostrare che si possono cambiare le cose che non funzionano solo partecipando attivamente alle problematiche che si presentano,e considerando le stesse come tappe di un percorso e non la fine dello stesso” – afferma il vice presidente Provinciale.

Nella sede a Taggia durante la 7°riunione della associazione Age, si è potuto dare il via, anche per la Sez. di Taggia, al progetto Regionale, presentato dalla Presidentessa Regionale sig.ra Deborah Murante denominato “Aiuto le Dipendenze”.

Questa Campagna nasce a sostegno dei minorenni, e dei Genitori che si trovano per la prima volta a confrontarsi con Sostanze Psicotiche Attive, purtroppo l’abbassarsi dell’età media dei ragazzi e ragazze che si avvicinano all’alcool o ad altre sostanze Psicotrope ( http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp…) li ha obbligati ad attivarli.

La particolarità di questo progetto sta nel fatto che saranno i genitori in prima persona, supportati da un gruppo di professionisti e volontari, tra cui Croce Rossa, Questura d’Imperia e Amis (onlus monegasca che sostiene progetti sociali a livello economico e non solo,) a mappare le attività commerciali che rispettano le normative vigenti.

“Abbiamo stampato un adesivo di “qualità”che apporremmo solo ai locali (discoteche, pub, bar, tabaccherie e supermercati) che non somministrano o vendono alcool e tabacchi ai minorenni.

Verrà creata una pagina Fb dove tutte queste attività verranno pubblicate in maniera tale che i genitori cominciano ad avere dei punti di riferimento.

Allo stesso modo noi genitori potremmo segnalare alle Autorità competenti quei locali dove invece le normative non vengono rispettate” – afferma l’Age.

Per maggiori informazioni su https://www.facebook.com/groups/80276553617/?fref=ts&__mref=message

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.