Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Giornata solidale al mercato di Bordighera, arrivano le caciotte solidali di Coldiretti foto

Domani, presso il mercato di campagna amica di Bordighera, sarà possibile acquistare con un’offerta la caciotta solidale realizzata con il latte delle aziende agricole terremotate

Bordighera. Arrivano anche a Bordighera le caciotte solidali di Coldiretti. Sbarcheranno domani al mercato di campagna amica di Bordighera per dare la possibilità ai a tutti i cittadini consumatori di sostenere le aziende agricole del centro Italia colpite dal terremoto poco meno di un mese fa.

Con un’offerta minima di 10 euro sarà possibile acquistare la caciotta solidale “salva mucche”, contrassegnata dalla speciale etichetta per il sostegno alle aree colpite dal sisma “Aiutaci ad aiutarli” e prodotta dalla cooperativa Grifolatte, che raccoglie e trasforma gran parte del latte proveniente dalle stalle delle zone terremotate.

In queste aree la produzione del latte è crollata di almeno il 30% rispetto alla situazione precedente il sisma: si contano quasi mille realtà agricole danneggiate. In particolare, nel territorio di Amatrice si tratta del 90% delle stalle, per un totale di circa 2.800 pecore e 3 mila mucche. Per ogni caciotta acquista Coldiretti Giovani impresa Imperia, in collaborazione con le aziende vinicole del mercato , offrirà una degustazione di vino gratuito.

«La caciotta della solidarietà – afferma Federico Allavena, presidente di Giovani impresaè prodotta con il latte di Amatrice, Norcia e Leonessa. Vogliamo dare un aiuto concreto alle aziende colpite dal sisma ma il nostro intento è anche quello di tutelare le produzioni del nostro territorio e portare il consumatore a riflettere sulla stagionalità dei prodotti, per questo il vino, prodotto principe del mese di settembre.

I nostri produttori spiegheranno ai consumatori la raccolta e la trasformazione che si effettua proprio nel mese di settembre . Un’iniziativa solidale per far vivere le stalle, far ripartire l’economia e garantire il presidio di un territorio dove l’agricoltura e l’allevamento rappresentano una risorsa imprescindibile per contrastare lo spopolamento e dare un futuro alla popolazione».

Per consentire ad agricoltori, cittadini, strutture economiche e cooperative d’Italia di collaborare nell’azione di solidarietà, è stato aperto uno specifico conto corrente denominato “COLDIRETTI PRO-TERREMOTATI” (IBAN: IT 74 N 05704 03200 000000127000).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.