Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Emergenza incendi, Stefano Mai: “Chiederemo aiuto al Piemonte per spegnere i roghi”

L'assessore: "Orgoglioso dei nostri Volontari dei gruppi comunali e delle associazioni"

Più informazioni su

Liguria. E’ drammatico il bilancio degli incendi in Liguria. “Ben 12 incendi hanno interessato nella giornata di ieri tutta la regione – dice l’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai – Avevamo 14 squadre( Ge-Sv-Sp) che sorvegliavano il territorio e altre 10 attivate per il monitoraggio in aggiunta alle molte imperiesi che lavorano in modo organizzato su tre turni”.

Secondo una mappa elaborata dall’assessorato “gli incendi si sono sviluppati in successione a: Sanremo, Apricale, Albenga, Davagna, Vezzano Ligure, Dolcedo, Genova, Borgomaro, Dolcedo, Vasia, Ceriana, Varazze. A fine giornata solo 3 erano stati dichiarati spenti, quindi anche bonificati”. Superlavoro per i olontari che ad esempio nel caso del monte Fasce erano in oltre 50 sul posto. Almeno 5 mezzi aerei impiegati (2 canadair e 3 elicotteri).

“Questa mattina abbiamo 500 metri di fronte fuoco a Ceriana e 4 km tra Vasia, Imperia e Pontedassio. Probabilmente oggi chiederemo anche un aiuto al Piemonte, in forza della convenzione attivata. Orgoglioso dei nostri Volontari dei gruppi comunali e delle associazioni. Grazie ai volontari Lombardi che da alcune settimane collaborano con i nostri per monitorare il territorio. Grazie al grande impegno del Corpo Forestale dellao Stato, che ci rendiamo sempre più conto essere indispensabile ma che a fine anno purtroppo verrà azzerato. Grazie ai cittadini che ci segnalano i focolai. Grazie anche a chi svolge le indagini per individuare i responsabili di tali criminali gesti. Riusciremo a beccarne qualcuno sul fatto?? Abbiamo bisogno di tutti gli occhi disponibili. Se verificate qualche situazione che desta dubbio, annotate un numero di targa, scattate nei limiti del possibile una foto, segnalate un veicolo. Potrebbe aiutare”, conclude Mai.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.