Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Effetto Nizza sulle Vele d’Epoca d’Imperia, rafforzati i controlli a terra e in mare

Blindata la banchina di Calata Anselmi anche con uomini in borghese e in mare ci saranno le motovedette della guardia costiera

Imperia. Effetto Nizza sulle Signore del Mare. Forze dell’ordine a terra, ma anche in mare. Scatta l’operazione “Vele d’epoca sicura” che vedrà schierati in prima linea gli uomini della Capitaneria di Porto coordinati dal comandante Luciano Pischedda.

Venti gli uomini, solo della guardia costiera, che dal 7 all’11 settembre saranno impegnati nei servizi di sicurezza, tre le motovedette che pattuglieranno la costa imperiese.

E a terra i controlli saranno ancora più capillari tra stand espositivi e Borgo Marina con carabinieri, poliziotti, guardia di finanza, polizia municipale. Un piano di sicurezza studiato in due fasi: prima in  prefettura e poi con un sopralluogo in banchina. Dopo l’attentato del 14 luglio a Nizza anche Imperia corre ai ripari e pertanto si è deciso di “blindare” il grande “padiglione del mare” di Porto Maurizio dove sono attese migliaia di persone tra velisti, armatori e appassionati lupi di mare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.