Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Domani il consiglio comunale di Imperia dopo il flop del 27 agosto

Dieci giorni fa il parlamentino non era neppure iniziato per mancanza del numero legale

Imperia. Dieci giorni dopo il consiglio comunale “flop” torna a riunirsi domani alle 18 l’assemblea imperiese. Ci saranno tutti i consiglieri di maggioranza? “Sì” risponde sicuro di sé il sindaco Carlo Capacci dopo la brutta figura del 27 agosto scorso quando il presidente del consiglio Diego Parodi, alla terza convocazione, aveva mandato tutti a casa.

E così tutti gli argomenti che avrebbero dovuto essere discussi la volta scorsa saranno affrontati nel parlamentino pre serale di domani. E tra i regolamenti da varare c’è quello sugli artisti di strada che aveva rischiato di incrinare i rapporti all’interno della stessa maggioranza. Ad illustrarlo sarà Maria Teresa Parodi. Ma andrà tutto bene anche perché in giunta sono state apportate delle modifiche. Si parlerà anche del regolamento che disciplina l’affidamento degli immobili comunali a terzi. Su questo punto ci sono perplessità da parte di Mauro Servalli, consigliere di minoranza nelle file di Imperia bene comune, che annuncia la presentazione di un emendamento: “Il regolamento riguarda le modalità con cui vengono affidati gli immobili comunali ad esclusione di quelli riservati ai servizi sociali. Personalmente trovo alcune criticità nell’impianto complessivo del regolamento”.

La seduta sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma del Comune (seguire il link dal sito ufficiale) e sul canale 116 del digitale terrestre, curato da Imperia Tv.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.