Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Crisi di maggioranza a Imperia, il PSI “Non ci appassiona lo scontro mediatico”

Il nodo della questione è legare la tutela della persona a quella della istituzione che diventa ostaggio della lotta politica come regolamento di conti

Imperia. Non si è fatto attendere l’intervento del Partito Socialista Italiano che a Imperia sostiene la maggioranza civico-progressista di Capacci con la lista Imperia di Tutti Imperia per Tutti. Fabio Natta e il consigliere comunale Roberto Saluzzo hanno affermato sulla crisi di maggioranza:

“Per quanto riguarda la questione Zagararella, il nostro pensiero è che il garantismo è la tutela della persona e dell’istituzione. Non c’è contraddizione fra i due termini.

Il nodo della questione è legare la tutela della persona a quella della istituzione che diventa ostaggio della lotta politica come regolamento di conti. Questo a Roma come ad Imperia. E allora – proseguono Natta e Saluzzo -ostaggio diventano i progetti per la città in cui crediamo.

È stata data una valenza politica a una vicenda giuridica e politicamente il merito giuridico in oggi è irrilevante. Distinguiamo bene i due diversissimi piani: il primo è cosa che compete anche a noi, il secondo è prerogativa dei magistrati.

Nella odierna bagarre politica – affermano i due esponenti socialisti – rivendichiamo con forza la nostra autonomia dalle forze che si contrappongono dentro e fuori dal palazzo comunale. Non ci appassiona lo scontro mediatico mentre siamo orgogliosi del lavoro fatto con discrezione e abnegazione dal nostro gruppo.

La nostra positiva e propositiva mediazione all’interno della compagine di maggioranza ha dato spesso buoni risultati, a prescindere dai nostri incarichi e dai nostri ruoli assicuriamo che continueremo a lavorare nell’interesse dei cittadini.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.