Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Così i clienti del ponente ligure descrivono (e recensiscono) le escort

Ma recensioni o no, la fregatura è sempre dietro l'angolo...

Sanremo. Il grande Fabrizio de Andrè ne “La città vecchia” a proposito di prostitute cantava:

Vecchio professore cosa vai cercando in quel portone
forse quella che sola ti può dare una lezione
quella che di giorno chiami con disprezzo pubblica moglie
quella che di notte stabilisce il prezzo alle tue voglie.

Tu la cercherai, tu la invocherai più di una notte
ti alzerai disfatto rimandando tutto al ventisette
quando incasserai dilapiderai mezza pensione
diecimila lire per sentirti dire “micio bello e bamboccione”.

Ebbene negli anni dieci del 2000, quelli del 2.0, dei telefonini iper-tecnologici, delle applicazioni, andare a prostitute e sapere quale ragazza o trans dia un servizio migliore è un gioco da ragazzi. Niente più strada, col rischio di essere fermato dalla polizia o essere visto da qualche occhio indiscreto, c’è la rete che ormai propone siti dove i clienti scrivono le recensioni delle ragazze, un Tripadvisor del sesso a pagamento, usato molto anche dagli uomini del nostro ponente ligure.

Siti come Gnoccaforum, Punterforum o Escort Advisor, riportano recensioni e valutazioni sulle escort e trans nella vetrina virtuale.  L’utente Dichondra intitola il post “Il top del top” e scrive: “Le foto sono sue, fisico statuario sedere piccolo e sodo, seno naturale. Veramente ben fatta. Concordiamo 3 VU per una cosa con calma, ne è valsa veramente la pena. Sa bene come farti impazzire e sembra anche piacergli. Come lei se ne trovano poche. Unica pecca: non bacia e non è molto portata per la conversazione.”

Oppure l‘utente Birillo90 nel recensire una trans scrive: “Milena, foto reali ma in realtà è un po’ più mascolina, comunque gradevole e gentile con un bel giocattolone, richiesta sotto la media.”

Ma gli utenti/clienti non si fermano soltanto alla recensione del mero rapporto sessuale, a volte qualcuno cerca anche informazioni sulla ragazza, come questo utente 9×19: “Prima operava a Imperia, adesso è a Sanremo da poco, qualcuno l’ha testata? Grazie.”

Ma recensioni o no, la fregatura è sempre dietro l’angolo: infatti il pericolo maggiore è rappresentato dalle foto false ed è proprio qui che gli utenti si scambiano il maggior numero di informazioni per andare a colpo sicuro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.