Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Col concerto “Fino alla fine” Amedeo Grisi sul palco dell’Ariston per la ricerca contro la Sla foto

I proventi andranno all’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano per i progetti di ricerca sulle malattie del motoneurone.

Sanremo. Un inno alla vita e a quella forza d’animo che ogni giorno ognuno è spinto ad imprimere per viverla.  Questo è il messaggio che venerdì 7 ottobre prossimo alle ore 21.30 Amedeo Grisi porterà al Teatro Ariston con il suo Concerto “Fino alla fine”. Da sempre infatti, la musica è uno straordinario viatico per la diffusione di messaggi sociali, come quello che ora il nostro grande artista sanremese lancia con questo progetto i cui proventi andranno all’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano per i progetti di ricerca sulle malattie del motoneurone.

Come spiegato stamane nella conferenza stampa di presentazione alla presenza di un Walter Vacchino soddisfatto ed entusiasta, sul palco del tempio della musica che Sanremo si fregia di avere, col nostro artista anche Massimo Di Cataldo, Luca Colombo (chitarrista stellare che ha già suonato negli album di Amedeo “Femmina”  e “Invisibile”) Sergio Moses Moschetto ed altri grandi che, sposando questa buona causa, si esibiranno a costo zero. Perché, come lo stesso Vacchino ha detto “In un tempo come questo in cui si alzano muri, quest’occasione in questo teatro vuole essere un momento di dialogo e di sollevazione di una comune e partecipe sensibilità…abbattendo così ogni muro dell’indifferenza”. Motivo in più per esserci sarà anche un’urna posizionata all’ingresso del Teatro per tutti coloro che vorranno partecipare con ulteriori offerte da dedicare alla ricerca del San Raffaele.

Una spiccata sensibilità umana, quella di Amedeo che a Riviera24 ha confessato di essersi sempre manifestata verso “situazioni che mi hanno fatto capire che la vita ha veramente un valore inestimabile: noi che ogni giorni ce la prendiamo per tante cose…poi ti rendi conto che, quando stai bene, è la ricchezza più grande che abbiamo.  Al momento per la Sla, purtroppo, non c’è cura.  E’ una malattia che ti porta via la vita pian piano, a pezzi, senza che chi ne è colpito possa far qualcosa se non stare a guardare”. E’ così che il concerto mira a sensibilizzare l’opinione pubblica alla ricerca. “E’ successo anche nell’esibizione del grandioso pianista Ezio Bosso durante lo scorso Festival di Sanremo: dalle sue parole di gioia e di positività, sono usciti messaggi non indifferenti. Lui, che già soffre di Sla ad uno stadio avanzato, col suo sorriso sempre  presente trasmette una grandissima forza. Da persone come lui abbiamo veramente da imparare molto”. E “Fino alla fine” Amedeo è proprio così che l’intende perché “nonostante le enormi difficoltà, come in questo caso può essere questa devastante malattia, la vita va e deve andare avanti. E non bisogna mai fermarsi. E la musica è, tra l’altro, una terapia perché è magia”.

Amedeo, accompagnato dalla band composta da valenti musicisti del Ponente ligure Pino Romeo al sax, Fabio Meghetto alle tastiere, Marco Cravero alla chitarra, Fabrizio Barbera alla chitarra, Dario Laino chitarra, Max Matis al basso e Stefano Tempestini alla batteria, duetterà con il vocalist Alessio Carutaro, l’artista napoletano Disco d’Oro per il remake di Goldrake. Amedeo, ovviamente, anche in questa occasione porterà sempre appresso la sua chitarra, fedele amica alla quale non smette di rimanere abbracciato.

In questi giorni, fino alla data del concerto, il video di lancio del concerto “Fino alla fine” passerà nei cinema e nei teatri di Sanremo e Albenga così come in tutti i canali che vorranno condividere l’iniziativa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.