Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Bordighera, sabato targato “Pink Time” con il tributo ai Deep Purple al PalaParco foto

Già attiva la prevendita. Per info seguire il sito internet dell'associazione: http://www.pinktime.it

Bordighera. Sarà un sabato all’insegna del rock con la grande musica dei Deep Purple, quello del 24 settembre al Palazzo del Parco. A rendere omaggio alla band inglese è la neonata associazione culturale Pink Time, che proporrà la prima di  “Burning Purple mark II”.

Sul palco saliranno Ettore De Marco (tastiere), Stefano Rossi (voce), Spiridione Memeo (basso), Mimmo De Leo (batteria) e lo special guest Fabio Casali (chitarra).

“La band esiste dal 2006″, ha spiegato De Leo, “Ci siamo fatti apprezzare in Francia, Piemonte e Liguria suonando i Deep Purple. Dopo un’interruzione, ho deciso di riprendere l’attività. Ci sono stati cambiamenti nella formazione e ora abbiamo la fortuna di avere il chitarrista Fabio Casali. La nostra intenzione è mantenere in vita gruppi come i Deep Purple e farli conoscere ai più giovani suonando i loro brani”.

“Ringrazio l’associazione culturale Pink Time e il suo presidente Maurizio Praticò”, ha dichiarato l’assessore Fulvio Debenedetti, “Per aver deciso di portare questo nuovo evento al Palazzo del Parco. Siamo sicuri che sarà un grande successo, allo stesso livello dei due tributi ai Pink Floyd che hanno avuto luogo gli anni precedenti”.

Non solo grande musica ma anche spettacolo vero e proprio con le coreografie della Vama Service, sponsor tecnico dell’evento.

Il biglietto, dal costo di 10 euro, è già acquistabile al Palazzo del Parco tutti i giorni ai seguenti orari: mattino 10,30-12,30 e pomeriggio 16,00 – 18,30. Si può prenotare anche telefonando ai numeri: 3246092348 – 3204930642 – 3356905248 – 3357537520.

Indirizzo mail: info@pinktime.it

Per info seguire il sito internet dell’associazione: http://www.pinktime.it

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.