Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Ottantacinquenne colto da malore a Imperia, inutili i soccorsi da parte del 118 e della Croce D’Oro

Solo pochi giorni fa altri bagnanti erano stati soccorsi sempre in zona dopo che non riuscivano a tornare a riva per il mare grosso

Imperia. Un uomo di 85 anni, originario di Mondovì, notaio conosciuto a Imperia, è stato colto da malore, forse un infarto improvviso, questa mattina mentre si trovava in acqua davanti alla spiaggia libera di Borgo Marina a ridosso del molo lungo del porto turistico imperiese.

E’ stato l’ex bagnino, Michele Piazza, ad accorgersi del bagnante che si trovava in acqua con il volto riverso verso il fondale vicino alla scogliera della spiaggia libera e a trascinarlo a riva. Sono state altre persone che si trovavano in zona ad aver dato l’allarme al 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza della Croce d’Oro e l’automedica. Tra i primi a soccorrere il pensionato è stata un medico donna.

I soccorritori hanno cercato di rianimare sul posto il bagnante, mentre sono accorsi anche gli uomini della capitaneria di porto, coordinati dal comandante Luciano Pischedda per ricostruire la dinamica della tragedia. Tutti gli sforzi di salvargli la vita sono risultati vani. La salma è ora a disposizione della magistratura imperiese.

soccorso bagnante borgo marina

Venerdì scorso per il vento forte e la mareggiata dovuta alla pioggia della notte precedente alcuni  bagnanti in difficoltà era stati soccorsi sempre nella stessa zona a Borgo Marina però più a ponente. Anche oggi, lungo il litorale imperiese, era issata la bandiera rossa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.