Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Argentina, Il DS Ciaramitaro: “penalizzante affrontare il Campionato con il limite dei 199 posti allo Sclavi”

Il Direttore Sportivo degli armesi dice la sua prima dell'inizio della Serie D

Domenica prossima c’è il primo match del campionato di calcio di Serie D, Girone E, stagione 2016-2017. Al campo Ezio Sclavi di Arma di Taggia si gioca Argentina-Valdinievole Montecatini e per gli armesi, al loro terzo anno in quarta serie nazionale e reduci dai play off, parla il Direttore Sportivo Salvatore Ciaramitaro: “partiamo con l’intento di fare un campionato di alta classifica, come l’anno scorso se non meglio. La famiglia Del Gratta e Dino Miani hanno fatto investimenti importanti nella squadra e ci aspettiamo risultati lusinghieri”. Ma il DS poi storce un po’ il naso pensando alle problematiche dello Sclavi, quest’anno con una capienza massima di 199 posti: “E’ penalizzante non poter ospitare in maniera adeguata determinati match, e penso soprattutto a quelli contro l’Unione Sanremo e il Savona, ma anche il Grosseto – spiega Ciaramitaro per aggiungere – ad esempio la domenica scorsa, in Coppa Italia, non abbiamo potuto riservare al sindaco di Sanremo Biancheri e la sua Giunta lo spazio che si addice in tribuna, con dei posti riservati. Nell’ottica dei 199 posti massimi è anche difficile fare progetti per il futuro. Se l’anno scorso, ad esempio fossimo saliti di categoria avremmo dovuto cercarci un altro stadio nel quale giocare. Speriamo almeno che il costruendo campo in sintetico delle ex caserme Revelli venga completato al più presto. Anche perché ora come ora il settore giovanile è costretto ad allenarsi a Santo Stefano al mare, con tutti gli ovvi problemi economici e logistici per genitori e ragazzi”.

In quanto a calcio giocato, il Direttore Sportivo non ha dubbi: “Il Girone E è ancora tutto un’incognita e francamente essere posizionati ci ha colto un po’ di sorpresa. Sicuramente tra le liguri spiccano l’Unione Sanremo e il Savona. Per quanto riguarda le toscane sembra che il Grosseto abbia dei problemi societari, ma rimane comunque una signora squadra. Poi ci sono Viareggio Massese, Gavorrano e non ultimi i nostri prossimi avversari del Montecatini. Tutte squadre con ambizioni di vertice”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.