Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Alle Vele di Imperia Andrea Lo Cicero, il Nazionale di Rugby a bordo di “Chinook”

In banchina star dello sport come l'ex pilone della Nazionale che è imbarcato su uno yacht centenario

Più informazioni su

Imperia. Appassionato di vela e di giardinaggio, dal 2014 Andrea Lo Cicero collabora con il canale satellitare Sky Uno alla trasmissione Giardini da incubo, in cui insegna a manutenere e a ridare vita a giardini mal tenuti e abbandonati, ma è stato soprattutto “pilone” nella Nazionale di rugby. Figure eccellenti alle Vele d’Epoca di Imperia. Lo Cicero è imbarcato su “Chinook” una bella barca che quest’anno compie 100 anni.

“La vela è la mia passione e del mare sono innamorato io che sono nato a Catania sul mare”, racconta. Un fascino che ha sedotto anche un “duro” come Andrea Lo Cicero. “Da tre anni sono a bordo di Chinook dell’armatore inglese Graham Walker, uno splendido cutter aurico di 20 metri di lunghezza, costruito nel 1916 e perfettamente restaurato nel 2012. Insieme a Graham Walker, oltre alla passione per il mare, condivido anche quella per il rugby. Walker ha giocato fino all’età di 39 anni ed è stato capitano di molte squadre. Fu il direttore del London Irish Rugby Club negli anni che videro gli albori della Professional Premier League”.

Ancora Lo Cicero: “In questi giorni mi sono divertito molto. E’ stata senz’altro un’esperienza unica che conferma quello di cui sono stato sempre convinto: rugby e vela sono sport molto vicini anche se apparentemente lontani. C’è la stessa necessità di comunicazione, bisogna saper fare tutti insieme la cosa giusta nel momento giusto: davvero due sport unici e fantastici”. L’equipaggio dove regata Lo Cicero, che è anche ambasciatore dell’Unicef è composto da italiani, francesi e inglesi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.