Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Albero sui binari: in tilt la circolazione ferroviaria sulla linea Ventimiglia-Savona

A causare la caduta dell’albero è stato il guasto ad una tubatura dell’acqua in spianata Borgo Peri

Più informazioni su

Andora. Disagi alla circolazione ferroviaria sulla linea Ventimiglia-Savona dove, a causa di un albero caduti sui binari tra le stazioni di Imperia Oneglia e Andora, la circolazione è interrotta dalle 6 di questa mattina.

I pendolari savonesi, questa mattina, si sono ritrovati bloccati in stazione o in treno. Per esempio il treno regionale 11231 delle 6,46 da Ventimiglia a Savona è bloccato tra le stazioni di Taggia e Imperia con 96 minuti di ritardo, mentre il regionale 11340 da Genova a Ventimiglia ha 109 minuti di ritardo ed è bloccato tra le stazioni di Alassio e Andora.

“Il treno che è partito da pietra alle 6.42 si è fermato ad Alassio e in questo momento siamo nei pullman verso Imperia” ci scrive un nostro lettore che, come tanti altri, oggi stava andando lavoro: “E’ ovvio che l’orario di entrata in ufficio non si riesce più rispettare, sopratutto chi deve andare a Ventimiglia (e non sono in pochi)”.

A causare la caduta dell’albero è stato il guasto ad una tubatura dell’acqua in spianata Borgo Peri. A causa della pressione, si è sviluppata una colonna di liquido alta diversi metri. L’acqua è andata sui cavi elettrici dell’alta tensione che servono la linea ferroviaria e su un albero che è a sua volta caduto sulla ferrovia.

I tecnici dell’Amat insieme ai Vigili del Fuoco e agli operai delle ferrovie sono al lavoro per liberare i binari. Nel frattempo, ovviamente, i convogli stanno registrando forti ritardi e soppressioni (sono stati attivati i bus sostitutivi): di fatto il collegamento ferroviario tra la provincia di Savona e quella di Imperia è spezzato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.