Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Agricoltore distratto provoca incendio a Perinaldo: multato e denunciato fotogallery

Troppe persone non rispettano il divieto assoluto di accendere fuochi

Perinaldo. Un agricoltore maldestro, che stava bruciando delle sterpaglie nella sua campagna in località Massabò ha dato accidentalmente origine ad un incendio per il cui spegnimento si è reso necessario l’intervento dell’elicottero.
Per l’agricoltore è scattata una denuncia penale: all’uomo è stata anche inflitta una multa da 2.064,00 euro al pagamento della quale si andrà ad aggiungere quello per coprire la spesa sostenuta per l’intervento.

Nonostante sia severamente vietato accendere qualsiasi tipo di fuoco per bruciare sterpaglie, usare fiamme, apparecchi elettrici e a motore nei boschi (ai sensi del decreto n.1 del 25 luglio 2016 sullo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi) su tutto il territorio della Regione Liguria, molte persone continuano a farlo. Anche a Vasia, dove nei giorni scorsi un vasto incendio ha distrutto 130 ettari di bosco, sono stati tanti gli agricoltori che hanno continuato ad accedere roghi nelle campagne limitrofe all’area interessata dalle fiamme mentre gli agenti della forestale e i volontari erano ancora impegnati nelle operazioni di bonifica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.