Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Via Argine Destro, Poillucci (Forza Italia): “L’ennesima beffa per gli abitanti”

La Capogruppo di Forza Italia si lamenta riguardo alla via Argine Destro di Imperia

Imperia. Piera PoillucciCapogruppo Forza Italia si lamenta riguardo alla via Argine Destro di Imperia: “L’ennesima beffa per gli abitanti di Via Argine Destro.
Quest’oggi i pedoni sono completamente bloccati, non c’è neppure la possibilità di percorrere il tragitto alternativo di Via Dei Mirti (sterrato in salita che passa sopra le nuove gallerie della Ferrovia): questa mattina SENZA ALCUN PREAVVISO, nessuna possibilità di transitare a piedi sull’argine destro dal civico n. 285 al n. 235.

Non è possibile che gli abitanti della zona vengano maltrattati e lasciati soli in questo modo.
L’ho chiesto al Sindaco “alle buone”, inascoltata, ho fatto un’interrogazione in Consiglio il 21 luglio scorso, perché si trovasse una soluzione, niente.

Quest’oggi gli abitanti della argine si sono trovati davanti la strada sbarrata, all’improvviso. Ma non si riesce a comprendere che le persone non possono essere trattate in questo modo?

I lavori comportano sempre disagi, ma non è possibile che l’Amministrazione non si relazioni con l’Impresa che svolge i lavori e non chieda di alleviare i disagi dei propri concittadini o che anche solo li avvisi.

Lo schiaffo che, per l’ennesima volta, Capacci ed il suo Assessore ai lavori Pubblici, Guido Abbo, hanno dato a persone anziane, a chi ha una mobilità ridotta, a chi non può permettersi il taxi, a chi è più disagiato, è veramente vergognoso.

A questo punto mi riservo di agire anche presso la Procura della Repubblica, perché l’ordinanza adottata non ha contemplato la chiusura ai pedoni e qui lì’abuso sta andando oltre pgni limiti di civile sopportazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.