Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Ventimiglia, 89enne francese muore al largo di Latte mentre pratica pesca subacquea

Il cadavere dell'anziano è stato recuperato dalla Guardia Costiera e restituito alla famiglia

Ventimiglia. Tragedia ieri nello specchio acqueo antistante la frazione di Latte: morto un 89enne francese.

L’uomo era partito da Mentone a bordo della sua barca ed era giunto in mari italiani per praticare pesca subacquea ad un centinaio di metri dalla riva. La moglie, non vedendolo riemergere, ha dato l’allarme, chiamando il 1530.
A trovare il corpo dell’uomo è stato un gommone della Guardia Costiera.

Il cadavere dell’anziano francese è stato recuperato e restituito alla famiglia: trattandosi di una morte dovuta a cause naturali, la Procura della Repubblica di Imperia non ha disposto l’autopsia.

Sempre ieri, un altro turista è stato soccorso al largo di Cervo: in questo caso, l’uomo colpito da malore è stato trasportato via mare fino ad Andora e da qui ha raggiunto con un’ambulanza l’ospedale di Albenga. Il soccorso è stato possibile grazie all’intervento congiunto delle capitanerie di porto di Imperia e Savona.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.