Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Vallecrosia, celebrata sul lungomare Marconi la Festa dei Marinai fotogallery

La festa è stata organizzata dall'Associazione Nazionale Marinai d'Italia

Vallecrosia. Ieri sera dopo le 18 si è svolta sul lungomare Marconi di Vallecrosia la Festa estiva dei Marinai organizzata dall’Associazione Nazionale Marinai d’Italia.

La Festa viene celebrata ogni anno da più di 50 anni sempre la prima domenica del mese di agosto. Una piccola folla di persone si è riunita per assistere alla tradizionale manifestazione.

Erano presenti i soci, le Autorità francesi ed italiane, il sindaco di Vallecrosia, Ferdinando Giordano, gli assessori Gio Batta Chiappori e Maurizio Vichi, i carabinieri, la polizia di stato, gli Alpini, i Bersaglieri, la Capitaneria di Mare, il CP Sanremo T.V. Vincenzo Fronte, Comandante della Guardia Costiera di Ventimiglia C°1ª cl Np Tommaso Cassano, il Comandante della Guardia Costiera di Bordighera 1° M.llo Lgt. Np/Ms Giacomo Denaro, Les Sauventeur en Mer di Nizza, i cittadini e molti turisti.

In rappresentanza delle Autorità francesi erano presenti Jean-Yves Roger, Delegato regionale fammac, Pascal Berenger, C.te Motovedetta Salvamento, Thierry Rossignol, Salvamento Mentone, Christophe Wanwestwinkel, Salvamento Cannes, Stefano Biagioni, Salvamento Cannes, Gui-Paul Leger, C.te Medico Militare di Nizza, Desirè Enard. Pres. ammac Mentone, Alain Segara, Gisèle Roger, Pres. Portabandiera Cannes, Marilou Bergia, Jacky Bergia, Jean-Jacques Guy, Corinne Guy.

La cerimonia è iniziata con l’Alzabandiera e l’intonazione degli inni nazionali italiano e francese. E’ stato fatto un discorso dal delegato francese in ricordo delle vittime di Nizza e di tutti gli attentati che si sono verificati ultimamente. E’ stato ricordato anche Diego Turra, il poliziotto italiano morto mentre lavorava sulla frontiera a Ventimiglia, per il quale è stato fatto un minuto di silenzio.

Poi si è celebrata la Santa Messa officiata dal Vescovo Emerito Alberto Maria Careggio e dal Parroco di Vallecrosia Don Umberto Colecchia.

Vi è stata anche la lettura dell’elenco dei Caduti ai quali è stata rivolta la Preghiera dei marinai, poi sono stati benedetti la Corona e i Guidoni per le Motovedette. Infine è stata portata in mare la Corona che è stata posata dai marinai.

Alla conclusione della cerimonia si è svolto un piccolo rinfresco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.