Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Unplugged di Imperia sospeso dalla polizia, Zanchi e Fasano chiedono di incontrare il questore

Dopo l'intervento della polizia durante la manifestazione in piazza san Giovanni a Oneglia

Più informazioni su

Imperia. “Con la presente i sottoscritti chiedono un incontro alla S.V. in presenza del sindaco di Imperia, il dott.  Carlo Capacci e dell’ Assessore alle Manifestazioni Simone Vassallo in merito a quanto accaduto il giorno 11 agosto 2016 durante la manifestazione  Imperia Unplugged festival.Alla luce di quanto dichiarato a mezzo stampa dal dott. Alessandro Asturaro , necessitiamo di chiarimenti in quanto molte delle affermazioni riportate sono totalmente inesatte. Si vuole precisare che la suddetta richiesta viene avanzata al fine di chiarire in maniera definiva quanto successo,  ponendo finalmente  fine a futili polemiche”. E’ la lettera che Nico Zanchi, presidente di Imperia Musicale e Alessandro Fasano, presidente del Civ Nuovoneglia hanno inoltrato al questore Leopoldo Laricchia. Una richiesta di incontro ad una settimana dalla turbolenta vicenda della sospensione dell’Unplugged Festival in corso in piazza San Giovanni. La polizia era intervenuta proprio mentre sul palco si stava esibendo Zibba. Un provvedimento che aveva sollevato malumori e contestazioni tanto che il sindaco Carlo Capacci sabato scorso, al concerto di Sarah Jane Morris, salito sul palco aveva detto al microfono “questa è un città che vuole fare turismo e casino”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.