Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

“Un tuffo nel blu”, fotografie e video del mare descritto nel libro di Paolo e Matteo Mastorakis foto

La settimana di ferragosto sarà ricca di impegni per l'asd Informare che porterà il mare di Bordighera nel Chiosco della musica

Bordighera. La settimana di ferragosto sarà ricca di impegni per l’asd Informare che porterà il mare di Bordighera nel Chiosco della musica, dedicato ad Evita Peron, martedì 16 agosto alle ore 21:30. Fotografie e video del mare permetteranno ai partecipanti di fare una vera e propria immersione tra praterie di Posidonia e foreste di gorgonie per concludere con uno spettacolare avvistamento di balene e delfini. Inoltre, grazie alla collaborazione con i fratelli Mastorakis, si parlerà della bellezza e della biodiversità di capo Sant’Ampelio, un favoloso tratto di costa descritto dettagliatamente nel libro di Paolo e Matteo Mastorakis.

La carovana del mare si sposterà poi a Diano Marina, mercoledì 17 agosto, dove la biologa marina Monica Previati presenterà la serata sui coralli del Mediterraneo, con particolare attenzione alle bellezze del mare dianese, luogo incantato e sconosciuto, protagonista del libro “Ponente del blu” lo stesso che ha dato nome al progetto di divulgazione dell’associazione.

“Stiamo continuando e lo faremo fino alla fine di agosto” racconta la biologa marina Monica Previati ” ad andare nelle piazze dei vari comuni del ponente ligure a raccontare i segreti e i dettagli del mare e delle sue meraviglie.

Inoltre facciamo lezioni di biodiversità con giochi e piccoli premi sotto gli ombrelloni di molti stabilimenti balneari grazie alla collaborazione dei gestori e faremo ancora un’attività di snorkeling gratuita per i ragazzi dai 10 ai 15 anni presso il comune di Santo Stefano al mare. Insomma, portiamo il mare ovunque, anche là dove c’è ma nessuno lo conosce”.

“Si perché noi cerchiamo di far vedere il mare da un’altra prospettiva” continua il presidente dell’asd e istruttore subacqueo Gianmichele Falletto. “Noi insegnato ai ragazzi, e ai loro genitori, ad usare la maschera non il secchiello, per guardare gli animali nel loro ambiente naturale. Lo facciamo perché crediamo sia molto più divertente vedere le interazione fra gli animali che uno spaurito riccio in un secchiello dove l’acqua è già della temperatura di un brodo!”.

“Ecco perché faremo attività di snorkeling e una serata conclusiva a Santo Stefano al Mare venerdì 19 agosto a partire dalle 16:00 mentre giovedì 18 agosto saremo a Taggia con una serata interamente dedicata ai cetacei, grazie alla collaborazione della cetologia Federica Gelsomino. E non andremo certo in letargo a fine estate” – conclude ironicamente la vicepresidente dell’asd Informare Susanna Manuele - “Cercheremo infatti di accogliere le richieste di tutte le maestre che ci stanno già contattando per poter fare le lezioni nelle scuole non solo della Liguria ma anche del Piemonte e della Lombardia, per poter invogliare le nuove generazioni e i loro genitori a trascorrere nel ponente le loro prossime vacanze estive, potendo godere di un mare straordinariamente ricco di specie da valorizzare e da conoscere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.