Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Tradizioni, il 4 settembre torna l’incontro della popolazione brigasca

Belgrano: "Una festa molto sentita che riunisce tutta la comunità degli 8 centri e da molto più lontano"

Briga. Il 4 settembre si svolgerà a La Brigue (ex Briga Marittima)  il XXIX Encontr en Tèra Brigasca promosso dall’associazione culturale “A Vaštéra - Üniun de tradisiun brigašche“. “Un incontro molto sentito da tutta la popolazione brigasca” – spiega il presidente Giovanni Belgrano – “che, oltre dagli 8 centri costitutivi, arriva per massima parte dalle ormai abituali residenze della Liguria ponentina, della Costa Azzurra e suo entroterra, dal  basso Piemonte, ma anche da molto più lontano (Germania, Francia, Argentina…)”.

Come da tradizione i festeggiamenti prevedono la celebrazione in lingua brigasca della Santa Messa, che verrà pronunciata da monsignore Alvise Lanteri e dal canonico Antonello Dani. Il rito coinvolgerà inoltre i canti caratteristici de “I Cantaùu” e del “Choeur Brigasque”.

Seguiranno i ricevimenti da parte del sindaco Ing. Daniel Alberti e della Municipalità con aperitivo nonché un pranzo conviviale sotto il tendone/chapiteau appositamente allestito in “Ciassa Nòva”.

Durante l’evento” –aggiunge il Presidente – “sarà altresì possibile visitare, oltre ai bellissimi portali in ardesia e i caratteristici angoli di Briga, la bella Parrocchiale di San Martin, con i suoi dipinti tra cui la storia di St. Erim, il patrono dei pastori brigaschi (festeggiato proprio ieri presso la Chiesetta  sotto il Marguareis) e la magnifica Cappella di Notre Dame des Fontaines con i magnifici affreschi del Canavesio. La giornata avrà il supporto musicale di gruppi caratteristici”.

Qui il programma completo

ENCONTRE 2016

Per il pranzo è consigliata la prenotazione: 0033 6 80180251 oppure encontreenterabrigasca@gmail.com

Parcheggio auto all’ingresso città

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.