Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Terremoto, in Liguria 560 donazioni di sangue

Assessore Viale: "numero delle donazioni conferma il grande cuore e il senso civico dei liguri"

Genova. “Nella giornata di oggi sono state 569 le donazioni di sangue effettuate nei centri trasfusionali degli ospedali del territorio regionale e si aggiungono alle 220 di ieri per un totale di poco meno di 800 donazioni in 24 ore. Sono dati che ci confermano la generosità, il senso civico e di solidarietà dei cittadini liguri che hanno risposto con grande slancio al nostro appello per accogliere eventuali richieste di sangue dai territori colpiti dal tragico terremoto“. Lo dichiara la vicepresidente e assessore regionale alla Salute Sonia Viale che rivolge un “sentito ringraziamento a tutti i liguri che hanno donato il proprio sangue in queste ore, a quelli che lo doneranno nei prossimi giorni e anche a quelli non idonei che si sono presentati” dopo l’appello lanciato ieri dalla Regione Liguria in favore delle popolazioni colpite dal sisma.

In particolare, su 569 donazioni di oggi, 146 sono state effettuate all’ospedale San Martino di Genova, 85 all’ospedale di Imperia, 70 tra Villa Scassi di Genova, Voltri e Sestri ponente, 69 a Savona, 64 al Galliera di Genova, 53 a Lavagna, 52 alla Spezia e 30 al Gaslini.

Per dare l’opportunità a un maggior numero di persone di effettuare la propria donazione e far fronte all’afflusso straordinario, le Asl hanno disposto anche prolungamenti di orario di apertura dei centri trasfusionali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.