Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Terremoto, Anci Liguria si mobilita per reperire tecnici specializzati

Avviata anche un'importante iniziativa di raccolta di fondi per le popolazioni colpite dal sisma

Liguria. Per rispondere alle richieste di soccorso provenienti dai sindaci di Amatrice, di Accumoli e degli altri Comuni del Centro Italia colpiti dal sisma, Anci Liguria si sta impegnando in queste ore per reperire tecnici comunali specializzati per la valutazione e stima dell’agibilità e dei danni subiti dagli edifici pubblici e privati.

Obiettivo dell’intervento è anche quello di offrire fattiva collaborazione agli Uffici Tecnici Comunali dei comuni terremotati e supporto amministrativo ai Ssindaci e alle strutture comunali. “Garantire la presenza di tecnici comunali specializzati e assicurare il supporto amministrativo dei Comuni messi in ginocchio dal terremoto é l’intervento che é stato richiesto ieri ad Anci dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile – spiega Michele Malfatti, coordinatore della Commissione Protezione Civile di Anci Liguria. – Oltre alla nostra più umana solidarietà per le comunità colpite da questa immane tragedia, auspichiamo di poter dare così anche noi un contributo, tecnico ma estremamente concreto, al più rapido ritorno alla normalità”.

Per ulteriori informazioni, i tecnici specializzati dipendenti dei Comuni liguri possono mettersi in
contatto con gli Uffici di Anci Liguria ai numeri 010 5574075/6/7 o all’indirizzo e-mail info@anciliguria.eu. “Considerata la portata dell’evento e la sua intensità, è stata inoltre subito avviata un’importante iniziativa di raccolta di fondi utili alla fase post emergenza e di ricostruzione in favore dei piccoli comuni colpiti dal sisma”, conclude Pierluigi Vinai, direttore Generale di Anci Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.