Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Social Network, Polliotto (UNC): “Consumatori, i ladri scelgono facebook per i furti in appartamento”

I social network forniscono informazioni preziose circa gli spostamenti degli utenti

Sanremo. L’ultima frontiera dei furti in appartamento durante la stagione estiva sono i social network.

“Sono sempre più i ladri, stando ai dati divulgati dalle Forze dell’Ordine, che scelgono di monitorare gli spostamenti delle future vittime su Facebook, onde agire indisturbati sapendo di trovare con certezza l’abitazione libera”. Lo dichiara l’avvocato Patrizia Polliotto, Fondatore e Presidente del Comitato Regionale del Piemonte dell’Unione Nazionale Consumatori, dal 1955 a oggi la più antica e autorevole associazione consumeristica italiana.

“La raccomandazione è quella, per i consumatori, di non scrivere o pubblicare post su Facebook, o sui comuni social network, in cui si danno informazioni di ogni genere legate ai propri spostamenti, evitando di rendere noto se si è fuori casa e per quanto tempo, se in vacanza in Italia o all’estero”, spiega l’avvocato Polliotto.

Poi si sa in vacanza uno cerca il relax ma purtroppo bisogna tenere sempre gli occhi aperti pertanto “Un altro consiglio cautelativo è quello di evitare di lasciare incustodite le chiavi della macchina dentro l’auto, oppure le borse con gli oggetti personali sotto gli ombrelloni incustoditi in quanto c’è il rischio che i ladri, rompendo finestrini e portiere oppure entrando in possesso dei Vostri oggetti personali, possano individuare il luogo di residenza dai documenti o dalla carta di circolazione del veicolo, casa vacanza, la tipologia di auto, e reperire i dati utili per mettere a segno il furto”, conclude il noto legale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.