Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Seborga, “sagra della polenta e del cinghiale”: parte del ricavato per ricostruire i paesi terremotati

Prima di dare inizio alla festa, verrà osservato un minuto di silenzio in rispetto delle 283 vittime del terremoto del centro Italia

Più informazioni su

Seborga. Una parte degli introiti ricavati dalla “sagra della polenta e del cinghiale”, che avrà luogo questa sera, andrà ai comuni terremotati. Lo ha deciso l’amministrazione comunale in accordo con il presidente della Pro Loco, Angelo Fogliarini. “In questo modo potremo contribuire alla ricostruzione dei paesi colpiti”, ha dichiarato il sindaco Enrico Ilariuzzi.

Prima di dare inizio alla festa, verrà osservato un minuto di silenzio in rispetto delle 283 vittime del terremoto del centro Italia.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.