Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

“Se non mi dai i soldi picchio te e tua madre”: Valerio De Villa arrestato a Dolceacqua per estorsione

Nei guai anche la fidanzata: insieme a De Villa è accusata di concorso in spaccio di stupefacenti

Dolceacqua. “Se non mi dai 300,00 euro alla volta picchio te e tua madre”: queste le minacce che il 26enne Valerio De Villa avrebbe rivolto alla sua vittima, con la quale vantava un presunto credito di 4mila euro.
Il giovane, residente a Rocchetta Nervina insieme alla compagna, era passato alle minacce per estorcere denaro. Ma le continue e pressanti richieste di soldi, sono giunte alle orecchie della madre della vittima che, spaventata, ha sporto denuncia ai carabinieri.

E’ iniziata così l’operazione per “incastrare” De Villa portata avanti dal tenente Giovanni De Tommaso e dai suoi uomini del NORM di Ventimiglia, in collaborazione con i carabinieri della stazione principale della città di confine.
I militari hanno pedinato il giovane che, dopo aver minacciato nuovamente il suo creditore, è stato colto in flagrante mentre riceveva 300 euro dalle mani della sua vittima.

Subito sono scattate le manette per il reato di estorsione.
Ma l’attività di indagine del tenente De Tommaso non si è fermata qui: da tempo De Villa era tenuto sotto stretta osservazione dai carabinieri per via di un giro di droga. In occasione dell’arresto, dunque, i carabinieri si sono recati nell’abitazione del giovane a Rocchetta Nervina e l’hanno perquisita. Nell’appartamento i militari hanno rinvenuto 70 grammi di marijuana e 5 di hashish divisi in dosi per essere venduti. Al momento della perquisizione in casa c’era anche la fidanzata di De Villa. I due sono stati arrestati per spaccio di sostanze stupefacenti.

Oggi ad Imperia il processo per direttissima.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.