Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Sbarcata la “Seaburn Sojourn”, attivati i controlli di sicurezza al Porto Vecchio fotogallery

La disposizione del comando centrale si traduce, in buona sostanza, in un’ulteriore intensificazione dei controlli effettuati sulle persone imbarcate e da sbarcare

Sanremo. E’ finalmente giunta in porto a Sanremo la nave da crociera “Seaburn Sojourn” battente bandiera delle Bahamas, in giro per il mar Mediterraneo. Per il viaggio nella città dei fiori dei croceristi sono stati potenziati i controlli antiterrorismo considerato che in tutti i porti italiani vige il livello di security “2”  così come deciso dal comandante generale della Guardia costiera, l’ammiraglio Vincenzo Melone. L’unico porto della Riviera di Ponente e più in particolare della provincia di Imperia, interessato al dispositivo di sicurezza è appunto quello di Sanremo.

La disposizione del comando centrale si traduce, in buona sostanza, in un’ulteriore intensificazione dei controlli effettuati sulle persone imbarcate e da sbarcare. Le nuove disposizioni prevedono maggiori controlli ai varchi portuali, una percentuale più alta di veicoli (50%) e passeggeri controllati (100 %), un monitoraggio più accurato di tutte le aree degli scali.

Prima di arrivare nella città dei fiori la nave ha toccato Golfo Aranci, Ile-Rousse, Bandol, Barcelona, Valencia, Ciutadella de Menorca, Portoferraio, Santa Margherita Ligure, Saint-Tropez Ripartirà poi il giorno dopo per Marsiglia, Sanary-sur-Mer e completerà il suo viaggio a Monte Carlo il 1 settembre dopo una crociera di 21 giorni.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.