Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Ragazza muore di meningite dopo la GMG a Cracovia, preoccupazione per i giovani della Riviera

Il rischio di contagio a Casa Italia, monito della Cei: "Chi avvertisse febbre alta, mal di testa o di gola vada subito in ospedale"

Una ragazza romana è morta ieri a Vienna, stroncata da una meningite fulminante. La giovane si è sentita male mentre stava rientrando in pullman da Cracovia dove aveva partecipato, insieme a tanti coetanei, alla Giornata Mondiale della Gioventù dal 26 al 31 luglio. Tutti i ragazzi che hanno viaggiato insieme alla giovane sono stati subito sottoposti alla necessaria profilassi per evitare il contagio: già a Vienna i sanitari sono intervenuti prontamente, somministrando loro una compressa di Ciprofloxacina da 500 mg.

Ed ora c’è preoccupazione anche tra i giovani pellegrini delle diocesi di Ventimiglia-Imperia (circa 30) e di Albenga-Imperia (circa 80): la giovane deceduta, ha riferito la Cei in un comunicato, era transitata da Casa Italia, il quartier generale dei nostri connazionali a Cracovia, e per questa ragione chiunque abbia visitato la struttura è invitato ad effettuare lo stesso trattamento di profilassi.

Tuttavia, la ASL 1 imperiese precisa:A seguito della segnalazione di un caso di meningite in una ragazza romana che ha partecipato alle Giornate Mondiali della Gioventù a Cracovia, i sanitari dei servizi di Igiene Pubblica delle ASL Liguri e con l’ufficio Pastorale Ligure che ha fornito l’elenco dei partecipanti, hanno effettuato le valutazioni epidemiologiche del caso. Da tale indagine è emerso che i gruppi della provincia imperiese non hanno alloggiato nella stessa struttura della ragazza. I possibili occasionali contatti a Casa Italia con il caso di meningite, sono avvenuti in luogo aperto e non sono pertanto da considerarsi contatti a rischio da sottoporre a profilassi. A scopo puramente precauzionale, un piccolo gruppo di organizzatori e accompagnatori genovesi, che avevano effettuato alcune riunioni presso la struttura di cui sopra, sono stati sottoposti a profilassi antibiotica. La S.C. Igiene e Sanità Pubblica rimane a disposizione per tutti coloro che avessero necessità di chiarimenti e informazioni al numero 0183/537.620 dalle ore 8.00 alle 15.00 Solo in caso di urgenze, negli altri orari potrà essere contattato il centralino della ASL1 Imperiese 0184/536.1 per l’attivazione del Medico reperibile di Igiene Pubblica”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.