Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Polemica sull’allerta meteo, Arpal si difende: “Avviso giustificato, prevenire è meglio che curare…”

La precisazione arriva da Arpal Liguria dopo le polemiche, in particolare sui social, per l’allerta meteo di ieri considerata “troppo eccessiva” viste le reali condizioni meteo che hanno interessato la Liguria e l'imperiese

Imperia. “Ognuno è libero di pensarla come crede, ma l’allerta, ormai da quasi un anno, è cambiata, adeguandosi alle regole nazionali. L’allerta gialla per temporali – fenomeni molto localizzati che a breve distanza possono essere accompagnati da schiarite anche molto ampie – avvisa per possibili effetti al suolo causati da alta probabilità di temporali con certe caratteristiche. Tipo quelle della cella che si è fermata ieri per diverse ore di fronte al mare della Costa Azzurra”.

La precisazione arriva da Arpal Liguria dopo le polemiche, in particolare sui social, per l’allerta meteo di ieri considerata “troppo eccessiva” viste le reali condizioni meteo che hanno interessato la Liguria e l’imperiese.

“Ma che, con analoga probabilità, si sarebbe potuta formare sul territorio ligure. Territorio in cui gli allagamenti e le esondazioni si verificano pochi minuti dopo le precipitazioni più intense. Continuare a dire che l’allerta gialla per temporali di ieri era ingiustificata o, peggio, che le previsioni erano sbagliate (chissà poi perché? Si è verificato quanto previsto da Arpal) vuol dire continuare a ignorare i meccanismi di protezione civile, non essere aggiornato, non far parte di un sistema” - spiega ancora Arpal.

“È creare grave disinformazione e intralcio su un tema così delicato. Di cui sono cambiate le regole, e che sarebbe bene studiare approfonditamente – dato che riguarda tutti noi – senza fermarsi alle prime due o tre frasi. I temporali del tardo pomeriggio/sera/notte di ieri non erano tali da provocare effetti al suolo, cioè da dar luogo all’allerta. E se qualcuno dice che è possibile prevedere il temporale ignora quello di cui sta parlando. Ed è pericoloso per tutti.

Inoltre, per la conformazione del territorio ligure, temporali forti, persistenti e organizzati sono il fenomeno meteo più impattante. Quando ci sarà l’allerta arancione per temporali, in buona parte del territorio potrebbe non cadere nemmeno una goccia, liberando facile ironia. Se e dove pioverà, però, servirà la massima attenzione. Proprio perché rischiano di essere perse delle vite. E nessuno, men che meno in Arpal, sottovaluta il problema e le conseguenze che simili accadimenti possono comportare” – conclude Arpal.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.