Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Nitta e Riccardo oggi sposi, “Finalmente riconosciuto un diritto umano, stare con la persona che si ama” fotogallery

I due novelli sposi hanno fatto sapere che partiranno in luna di miele a Barcellona

Più informazioni su

Sanremo. Pochi invitati alla prima unione civile tra una transessuale un ragazzo a Sanremo, ma come si suol dire meglio pochi ma buoni. Riccardo Tavilla 20 anni italiano di Sanremo e Nitta Arruda 29 anni trans brasiliana, quest’oggi hanno coronato il loro sogno d’amore a Palazzo Bellevue la cui cerimonia è stata officiata dall’assessore ai servizi sociali Costanza Pireri. La scorsa settimana si erano uniti civilmente due uomini, sempre in comune a Sanremo.

“L’emozione si è sciolta anche se siamo ancora un po’ tesi perchè non ci aspettavamo tutta questa gente. Siamo contenti – prosegue Riccardo – era da tempo che aspettavamo questo giorno e oggi ci siamo riusciti. Io considero quest’unione come un matrimonio.”

E Nitta ha aggiunto: “Si tratta di un riconoscimento dei diritti umani, finalmente si può stare con la persona che si ama.”

Ovviamente essendo un tema delicato ha sempre i suoi favorevoli e contrari tra l’opinione pubblica ma i due sposini guardano avanti: “E’ normale che ci siano critiche, lo accettiamo ma intanto la cosa più bella che mi sia capitata è lei”, ha detto Riccardo.

I due novelli sposi hanno fatto sapere che partiranno in luna di miele a Barcellona.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.