Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Migrante urtato dal treno, in volo su “Drago” ora lotta per la vita al San Martino fotogallery

Dal Saint Charles a Genova; soccorso da ultimo minuto per l'elicottero dei pompieri genovesi

Genova. E’stato ricoverato in gravissime condizioni nel reparto rianimazione dell’ospedale San Martino. Il migrante urtato da un treno, oggi a mezzogiorno mentre, tentava di attraversare il confine italo-francese di Ventimiglia a piedi sui binari lotta tra la vita e la morte.

Il medico dell’elicottero dei vigili del fuoco arrivato al confine di Stato dall’aeroporto Colombo di Genova lo ha seguito in volo fino all’ospedale specializzato del nosocomio del capoluogo regionale. Un soccorso dal cielo fondamentale per velocizzare il trasferimento vista la gravità delle condizioni del giovane di circa 25 anni e proviene dal Corno d’Africa. E ancora una volta l’equipaggio dei pompieri atterrato nella piazzola del Saint Charles di Bordighera ha dimostrato l’alto livello di professionalità in tutta la fase dell’intervento.

Se in un primo momento le condizioni del giovane sembravano non preoccupanti, dopo le prime cure è stato riscontrato un gravissimo trauma cranico.  

E’ stato anche ricostruito che il giovane si trovava in compagnia di altri due migranti (loro sono rimasti illesi ndr). Sono stati loro ad aver chiamato i soccorsi. Il loro compagno inizialmente è stato soccorso sul posto dal personale del 118 arrivo con l’automedica e dai militi della Croce Rossa. Un primo viaggio è stato compiuto fino all’ospedale Saint Charles di Bordighera. Poi con Drago è stato accompagnato al plesso ospedaliero della città della Lanterna. Dai documenti che portava con se sembra sia già stato espulso dalla Francia più di una volta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.