Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Mai: “Nonostante gli intoppi sul portale Sian, 500 le domande caricate

Più informazioni su

Genova. “Prendo atto della lettera di scuse nei confronti degli uffici del nostro dipartimento Agricoltura da parte dell’autore del cartello ingiurioso affisso la scorsa notte, un dipendente della Confederazione Italiana Agricoltura di Imperia. Sono tuttavia rammaricato del fatto che i vertici provinciali e regionali dell’Associazione non abbiano preso le dovute distanze dall’episodio e si siano trincerate dietro un quantomeno insolito silenzio”. Lo dichiara l’assessore regionale dell’Agricoltura Stefano Mai, ritornando sull’episodio del cartello contenente insulti rivolti ai dipendenti degli uffici regionali del Dipartimento agricoltura affisso la notte del 10 agosto all’ingresso della sede della CIA di Imperia. Come anche evidenziato nella lettera di scuse “il funzionamento del sistema informatico di Agea non dipende dal nostro Ente, le responsabilità di quanto è avvenuto non sono certo degli uffici regionali”. “Purtroppo – spiega l’assessore Mai – non è possibile escludere che per tutta la durata del bando il sistema si blocchi di nuovo nonostante i continui solleciti, contatti e segnalazioni avanzate all’Agenzia nazionale.

Se, invece di fomentare gli agricoltori contro la Regione e di convocarli a mezzanotte bei propri uffici, la Cia di Imperia avesse preparato le pratiche prima, come hanno fatto ad esempio alla Coldiretti, non si sarebbe creata questa spiacevole situazione”. “Spero che la questione finisca qui – conclude l’assessore Mai – e che gli addetti delle categorie puntino sulla loro professionalità e sulla qualità dei servizi anziché alimentare un gioco deplorevole volto alla strumentalizzazione politica fine a se stessa e nemica del bene per il territorio”. A oggi sul portale Sian risultano caricate circa 500 domande provenienti dal territorio ligure. “Il sistema Sian continua ad avere qualche problema tecnico – puntualizza l’assessore Mai – ma le domande vengo caricate regolarmente”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.