Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

L’ex assessore Rudy Leone neo presidente della Rari Nantes

Finito il periodo di transizione dopo la presidenza Ramone col quale Leone ha sempre mantenuto buoni rapporti

Imperia. Nuovo corso alla Rari Nantes di Imperia. Rodolfo Rudy Leone é stato eletto neo presidente della societá giallorossa. Ma oggi, di fatto, è stato rinnovato il Consiglio Direttivo.  Un incarico prestigioso per l’ex assessore alle Finanze del Comune di Imperia, ora da anni lontano dalla politica. Dopo 35 anni, primo Presidente della Rari Nantes torna a presiedere il sodalizio sportivo e, allo stesso tempo, rientra anche Silvio Todiere, storico nome della Rari e Presidente del Comitato Regionale della Fin.

Una figura comunque nota e stimata negli ambienti che contano nel capoluogo provinciale. Giá “fedelissimo” dell’ex ministro Claudio Scajola, più volte nell’ultimo periodo é stato visto in giro per la cittá con Luca Ramone che con la Rari ha vinto uno Scudetto e sfiorato la Coppa dei Campioni. Dopo Ramone c’é stato un periodo transitorio ma non per questo l’attivitá sportiva é cessata.

Ai vertici della Rari era stato designato, nel novembre scorso, Maurizio D’Angelo. Oltre ad aver portato a termine il ruolo tecnico assegnatogli lo scorso anno, lascia il timone anche per motivi personali, che a settembre lo porteranno a diventare papà. Ma giá all’epoca erano iniziate le grandi manovre per trovare un nuovo numero uno per la societá che dovrá continuare a gestire la piscina Felice Cascione di Porto Maurizio.

Impegno e costanza saranno le prioritá di Rudy Leone, persona che ha carisma e umiltá dalla sua parte. Dovrá accompagnare la squadra femminile dall’A2 all’A1 che tra l’altro é la stessa categoria dove attualmente militano i maschi. Impegno difficile, ma non impossibile. “Sará mio compito fare bene perché questa é una societá prestigiosa ad altissimi livelli e con una storia sportiva dal grande passato che speriamo di poter rispolverare al più presto”, Leone é pronto ad iniziare una nuova avventura non più politica, ma sportiva e vuole riportare la Rari sotto i riflettori come un tempo.

L’ormai ex presidente Maurizio D’Angelo rimarrà ugualmente nel nuovo Consiglio, che si vedrà arricchito da altri due membri, passando quindi da 3 a 5 elementi. I consiglieri saranno quindi il presidente Rodolfo Leone, Luca Ramone, Marco Porracchia, Maurizio D’Angelo e Silvio Todiere.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.